Gresini arrossisce con Elias

da , il

    Honda Fausto Gresini

    E’ di ieri la presentazione del team Honda di Fausto Gresini per il 2006.

    Come si sapeva già da tempo, accanto a Marco Melandri, correrà lo spagnolo Toni Elias, autore di una buona stagione da debuttante nel 2005 con la Yamaha Fortuna.

    Con il team satellite della casa di Iwata, Elias ha chiuso il mondiale al 12esimo posto con 74 punti, davanti a nomi come Kenny Roberts o Troy Bayliss, mostrando soprattutto una notevole regolarità di piazzamenti, essendo solo tre le gare che non ha concluso.

    Dubitiamo che possa fare peggio di Gibernau.

    Elias è un pilota con la valigia, che si porta dietro lo sponsor Fortuna (che Melandri ritrova dopo un anno).

    Avendo perso lo sponsor blu Telefonica (che si dedicherà solo alla Formula 1 con la Renault e con Alonso), Fausto Gresini è stato abile a fare diventare rosse le sue moto.

    In questi due anni di Valetino alla Yahama, Gresini è stato l’unico avversario credibile in casa Honda l’anno scorso con Gibernau e quest’anno con Melandri nel finale di stagione. Sicuramente ha il team migliore da un punto di vista delle strategie, della capacità di gestire e configurare tecnicamente la moto, e con Melandri in gran forma, anche dal punto di vista dei piloti.

    Quantomeno col nuovo sponsor rosso, distingueremo meglio le posizioni di testa, salvo che non ci si infili la Ducati a confondere nuovamente le cose.