Guida ai siti ufficiali della Formula 1 2008: chicche e segreti sono on line. 2a parte

Guida ai siti ufficiali della Formula 1 2008: chicce e segreti sono on line

da , il

    Prosegue il nostro tour tra i siti ufficiali delle scuderie di Formula 1 alla ricerca del più bello, il più navigabile, il più ricco di informazioni e curiosità. Per i nostri lettori abbiamo preparato non solo delle vere e proprie pagelle ma anche una breve guida alla navigazione, utile per scovare le risorse più interessanti per gli appassionati di questo fantastico sport.

    Ogni sito, rivisto e aggiornato per l’inizio della stagione 2008, nasconde una miniera di informazioni, video, foto, segreti e chicche alle quali si riesce difficilmente a rinunciare una volta scoperte. Dopo aver visto quelli di Ferrari, McLaren, Renault, BMW Sauber e Williams. In questa seconda parte ci occuperemo di Toyota, Honda, Red Bull, Toro Rosso, Super Aguri e Force India. Buona navigazione.

    ________ _______ ______ _____ ____ ___ __ _

    Sito Toyota F1: http://www.toyota-f1.com

    Graficamente scontato e per niente sofisticato, il sito Toyota ha una grandissima serie di informazioni soprattutto per i tifosi della scuderia nipponica, i quali otterranno ogni sorta di curiosità sulla storia del team e sulla vita degli uomini, piloti compresi, che ne fanno parte. Sapevate, ad esempio, che la bibita preferita di Jarno Trulli era la Coca e non il suo celebre Vino?

    Pur considerando gli ottimi video e le tante immagini, la cosa veramente interessante che rende obbligatoria la visita al sito è “il mondo virtuale della F1″ (disponibile solo in lingua inglese). Qui la grafica è moderna e accattivante. Più dell’aspetto, però. è la sostanza a rendere gratificante e imperdibile l’esperienza.

    Come dice il nome, infatti, è possibile conoscere una moltitudine di aspetti del mondo della F1 con schermate virtuali e interattive. Si parte dalla conoscenza dei componenti del team durante il Gran Premio ai dettagli sui comandi di una Formula 1 o al casco dei piloti per arrivare all’hospitality, il motorhome. la galleria del vento e tantissime altre curiosità.

      Pagella del sito:
    • Grafica: **
    • Navigazione: ****
    • Contenuti standard: ***
    • Contenuti Extra: *****
    • Lingue: Inglese, Italiano, Tedesco, Giapponese, Cinese
    • Pregi: facile navigazione, area virtuale di grande interesse
    • Difetti: grafica scontata

    ________ _______ ______ _____ ____ ___ __ _

    Sito Honda F1: http://www.hondaracingf1.com

    Il sito Honda vince innanzitutto la palma del più internazionale con ben 9 versioni diverse tra le quali la più inedita è in arabo. La grafica è molto originale e questo già basta per mettere a tacere i dubbi sul gusto della stessa che possono sorgere ai più sprovveduti. I contenuti sono tutt’altro che ricchi ma ben si sposano con lo stile essenziale dell’intero progetto. Fiore all’occhiello è la Honda Racing Tv: la visione può risultare lenta in alcuni casi ma l’interfaccia è semplice ed intuitiva. All’interno si trovano vari servizi, approfondimenti e interviste sulla Honda, sul mondo della F1 e su tutte le iniziative ad esso collegate.

      Pagella del sito:
    • Grafica: ****
    • Navigazione: *****
    • Contenuti standard: *
    • Contenuti Extra: ****
    • Lingue: Italiano, Inglese, Giapponese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Portoghese, Cinese, Arabo
    • Pregi: facile navigazione, grafica innovativa, comunicazione e news ben curate
    • Difetti: i contenuti fissi sono deludenti, assenza di riferimenti storici

    ________ _______ ______ _____ ____ ___ __ _

    Sito Red Bull: http://www.redbullf1.com/red-bull-racing/

    Sia visivamente che come esperienza di navigazione, il sito Red Bull incarna alla perfezione lo spirito di uno spazio web dedicato alla Formula 1. Dinamico e scattante con una grafica ben curata ed omogenea, semmai pecca in contenuti. Molto fumo e poco arrosto verrebbe da dire. Si tratta però di una scelta chiaramente in linea con le intenzioni e con lo spirito del marketing del beverone. Malgrado quindi informazioni ridotte all’osso e l’assenza dei video che ormai imperano nei siti dei competitors, può capitare di imbattersi in divertenti curiosità relative a piloti e tecnici. Vi è poi una sezione dedicata ai fans, accessibile solo previa registrazione, nella quale è possibile ricevere notizie dedicate, scaricare wallpapers o partecipare al forum.

      Pagella del sito:
    • Grafica: *****
    • Navigazione: ****
    • Contenuti standard: *
    • Contenuti Extra: *
    • Lingue: Inglese, Tedesco, Italiano, Giapponese, Cinese
    • Pregi: grafica curatissima, navigazione semplice
    • Difetti: povero di contenuti, obbligo di registrazione per accedere all’intero sito

    ________ _______ ______ _____ ____ ___ __ _

    Sito Toro Rosso: http://www.redbullf1.com/scuderia-toro-rosso

    La Scuderia Toro Rosso, non poteva essere altrimenti, reinterpreta lo stile Red Bull mantenendo inalterata la struttura. La grafica ci piace leggermente meno mentre, per il resto, non si segnalano differenze di sorta. I due siti sono peraltro tra loro collegati mediante il redbullf1.com. Quest’ultimo è una speciei di maxiportale che comprende i contenuti dei due siti specifici e li integra, finalmente, con qualcosa di interessante. Spicca su tutto l’ormai famoso quanto impertinente Red Bullettin, il magazine che gli addetti stampa Red Bull pubblicano ad ogni Gran Premio facendo arrabbiare a turno ciascun protagonista del Circus. Vi sono poi dei video di approfondimento sul mondo Red Bull ben curati e, infine, si ha la possibilità accedere al magico mondo del Formula Unas, una sorta di concorso di bellezza che da alcuni anni porta nel paddock di ogni Gran Premio una discreta quantità di femmine, le quali passano tutt’altro che inosservate.

      Pagella del sito:
    • Grafica: ****
    • Navigazione: *****
    • Contenuti standard: *
    • Contenuti Extra: *
    • Lingue: Inglese, Tedesco, Italiano, Giapponese, Cinese
    • Pregi: grafica curatissima, navigazione semplice
    • Difetti: povero di contenuti, obbligo di registrazione per accedere all’intero sito
      Pagella del portale redbullf1.com:
    • Grafica: **
    • Navigazione: ****
    • Contenuti standard: *
    • Contenuti Extra: ***
    • Lingue: Inglese, Tedesco, Italiano, Giapponese, Cinese
    • Pregi: contenuti inediti, link alle iniziative delle scuderie durante i GP, video molto curati
    • Difetti: contenuti standard inesistenti, la disposizione dei link può apparire caotica

    ________ _______ ______ _____ ____ ___ __ _

    Sito Super Aguri: http://www.saf1.co.jp

    D’accordo le ristrettezze economiche del team, ma la prima impressione che si ha dal sito Super Aguri è solo una: si poteva fare meglio. L’impatto iniziale è al limite e, un visitatore distratto lo potrebbe persino scambiare per un qualcosa di amatoriale. Invece, no: trattasi proprio del sito ufficiale del team nipponico il quale si riscatta prontamente con la facile navigazione consentita dal menù orizzontale posto in alto. Partendo da lì è difficile perdere la bussola e ci si può aventurare verso i contenuti del sito che vanno dal ricco archivio delle notizie fino ai dettagli sulle vetture, passando per interviste con curiosità sui membri del team ed il loro lavoro o sui piloti.

    Il principale punto di originalità sta nel Emma’s blog, uno spazio autogestito dall’addetta stampa della scuderia nel quale racconta il suo punto di vista sull’avventura in Formula 1 di questo piccolo quanto combattivo team 100% nippon.

      Pagella del sito:
    • Grafica: *
    • Navigazione: *****
    • Contenuti standard: **
    • Contenuti Extra: *
    • Lingue: Inglese, Giapponese
    • Pregi: facile navigazione
    • Difetti: grafica scadente, contenuti multimediali assenti, aggiornamenti non tempestivi

    ________ _______ ______ _____ ____ ___ __ _

    Sito Force India: http://www.forceindiaf1.com

    In netta rottura con i siti dei predecessori Midland e Spyker, quello della Force India emana fortemente la sua natura asiatica che si fonde con la solita presenza multimediale ormai imperante. Direttamente dalla home, infatti, parte il video con la presentazione della monoposto VJM01. Sarebbe stato preferibile lasciare all’utente la scelta di vedere o meno il video che può dare un’idea di eccessiva impertinenza, ma vista l’importanza dell’evento si può perdonare questo peccato. Come si dice in questi casi, il sito scorre bene senza infamia e senza lode. E’ buona la navigazione ed è molto completa la presenza di informazioni sulla prima scuderia indiana della storia della F1. Vi sono anche pagine dedicate ai regolamenti e alla loro spiegazione, nonché ai circuiti del mondiale. Per essere gli ultimi arrivati, non si può chieder loro di più.

    Se è divertente la sezione dedicata alla community dei tifosi, la vera chicca è nella pagina Take aways dove, oltre ai soliti wallpaper e screensaver, si possono scaricare gratuitamente e senza bisogno di registrazione, anche suonerie per il cellulare.

      Pagella del sito:
    • Grafica: ***
    • Navigazione: ***
    • Contenuti standard: ****
    • Contenuti Extra: ***
    • Lingue: Inglese
    • Pregi: Informazioni ampie e molto curate
    • Difetti: Alcuni contenuti possono restare nascosti

    ________ _______ ______ _____ ____ ___ __ _