Hamilton: i giornali torneranno dalla mia parte

leiws hamilton si carica e tenta di caricare i suoi tifosi alla vigilia del gran premio di silverstone

da , il

    Lewis Hamilton: i giornali torneranno dalla mia parte

    Lewis Hamilton è determinato a chiudere il momento negativo a casa sua e, preparandosi al GP di Gran Bretagna, dichiara alla stampa:“Tornerete dalla mia parte”.

    ERRORI E CRITICHE. Sono stati propri gli inglesi a non risparmiargli le critiche più pesanti, in particolar modo dopo l’incidente con Raikkonen nel GP del Canada. Due settimane dopo, però, le cose non sono migliorate con la seconda penalità subita per un taglio di chicane. Insomma, il pilota anglocaraibico è passato nel giro di due gare dal primo al quarto posto nella classifica del mondiale e tutti se sono accorti…

    ODIO. Nonostante il pupillo di casa Dennis sembri un personaggio molto attento alla sua immagine pubblica, in un’intervista rilasciata alla BBC, ha ammesso di detestare l’obbligo di dover in ogni momento parlare con qualcuno che non vede l’ora di ‘interpretare’ le sue parole per poi sparare qualche titolo ad effetto:“Dopo un’ora e mezza di gara tirata vorrebbero che io uscissi dalla macchina e mi mettessi a discutere con la gente, E’ una cosa pazzesca. Ho bisogno di bere e di rilassarmi un po’…”

    AMORE. Nonostante ciò, Hamilton spera che a Silverstone le cose vadano per il verso giusto per poter finalmente tornare ad essere descritto come il fenomeno della F1 che tutti gli inglesi amano:“Lo scorso anno ho avuto molto supporto perché arrivavano i risultati per cui mi aspetto che dopo il prossimo GP i media ritornino dalla mia parte. Correrò nella mia nazione – prosegue l’anglocaraibico – e i tifosi avranno un ruolo cruciale. E’ una mia prioritò vincere qui perché è una pista che mi piace moltissimo, senza Silverstone la F1 non sarebbe più la stessa”.