Honda a 400! Mentro più, metro meno…

Alla fine la Honda e il suo speciale team Bonneville 400, sono arrivati anche là dove di erano prefissati

da , il

    Honda Bonneville 400

    Alla fine la Honda e il suo speciale team Bonneville 400, sono arrivati anche là dove di erano prefissati.

    Sono riusciti a toccare i 400,459 km orari, record assoluto per una vettura di Formula 1.

    Il primato su superficie naturale, però, non sarà omologato in quanto la normativa prevede che la stessa velocità venga toccata anche nel secondo tentativo definito “di ritorno”.

    Ciò non toglie che pure i 393,613 km/h che hanno impedito la conferma del record siano un dato di tutto rispetto!

    Per averne conferma basta chiedere al pilota Alan van der Merwe:”Essere riusciti a toccare i 400 km/h è stata una soddisfazione immensa. Dispiace per il record ma siamo consapevoli di essere stati protagonisti di una straordinaria avventura, cominciata da molto lontano”.

    La vettura utilizzata, lo ricordo, è stata una Honda 007 del 2005 con motore V10. La principale caratteristica dal punto di vista aerodinamico è stata l’adozione di un alettone posteriore praticamente nullo poiché composto da una sola pinna centrale. Un’idea che sicuramente non rivedremo MAI adottata in un Gran Premio… nemmeno quello di Monza, per capirci!

    Per il resto tutto più o meno nella norma. Compreso l’uso di classiche gomme Michelin scanalate, messe a dura prova sulla superficie per loro anomala del lago salato di Bonneville nello Utah.

    Fonte: www.bonneville400.com