Honda: c’è attesa per Marco Simoncelli

Tra i debuttanti più attesi del prossimo campionato del mondo MotoGP c'è l'italiano Marco Simoncelli: il campione 2008 della classe 250 correrà per la Honda RC212V del Team Gresini

da , il

    Tra i debuttanti più attesi del prossimo campionato del mondo MotoGP c’è l’italiano Marco Simoncelli: il campione 2008 della classe 250 correrà per la Honda RC212V del Team Gresini. Insieme al texano Ben Spies, è SuperSic il “rookie” più atteso del 2010…

    Che la MotoGP non fosse facilissima lo sapevo. Non mi ero fatto dei castelli in aria, so che bisogna lavorare. La moto è un po’ difficile: come ciclistica sembra più un 250, mentre il motore invece va di più di quello della Superbike… Bisognerà prenderci la mano!

    Queste le parole pronunciate da Marco Simoncelli dopo la tre giorni di test di Valencia, dove il pilota italiano ha potuto provare la moto che dovrà montare nel 2010, facendo registrare tempi non eccezionali ma in progressivo miglioramento: “La confidenza con la moto cresce sempre un po’ di più anche se comunque non me la sento ancora benissimo,” ha confessato Simoncelli, “Faccio ancora fatica in frenata nella prima parte della curva. Ed essendo in difficoltà non riesco ad essere veloce come vorrei in uscita. Però tutto sommato devo dire che sono soddisfatto perché i tempi li ho fatti da solo e li ho fatto di passo. Non è certo da paragonare a quello dei primissimi, ma sto prendendo sempre più confidenza.

    SuperSic ha apprezzato anche il lavoro del team: “Mi piace il metodo di lavoro, mi sono trovato particolarmente bene anche con i tecnici della Honda,” ha dichiarato, “E’ un bel modo di lavorare l’obiettivo di fare bene è comune e quindi tutti andiamo in questa direzione.

    C’è ancora da lavorare. Ma Simoncelli potrà affinare ancora di più la sua guida e prendere confidenza con la Honda RC212V grazie ai test di Sepang riservati ai “rookie”. Gli auguriamo buona fortuna.