Honda: Pedrosa spera di lottare per il titolo 2010

Dani Pedrosa dopo la vittoria dell'ultimo appuntamento della classe regina 2009 a Valencia, esprime le sue prime sensazioni sulla nuova Honda HRC, versione 2010

da , il

    Il centauro spagnolo Dani Pedrosa, all’indomani della conclusione della MotoGp 2009, si augura che la nuova Honda possa dargli la possibilità di lottare per il titolo iridato 2010 con gli altri top riders della categoria: Valentino Rossi, Jorge Lorenzo e Casey Stoner.

    Anche se per Dani Pedrosa il 2009 è stato un anno difficile, caratterizzato da molti alti e bassi, la MotoGP 2010 è già alle porte e dopo i primi test effettuati a Valencia, lo spagnolo si è subito mostrato entusiasta del nuovo progetto Honda: “abbiamo fatto un primo test con la nuova moto a Valencia e la moto nuova è diversa, soprattutto per le sospensioni, il motore e l’elettronica. Sarà difficile metterla a punto, è un grande cambiamento, aspettiamo i 3 test d’inizio 2010 per vedere se saremo al livello giusto per vincere, soprattutto a Sepang”.

    Dopo la vittoria dell’ultimo appuntamento della classe regina 2009 a Valencia, Dani Pedrosa è sicuro che, nonostante i debuttanti, come i vari Ben Spies e Marco Simoncelli, i protagonisti del nuovo Motomondiale 2010, saranno sempre i soliti quattro piloti: Rossi, Stoner, Lorenzo e naturalmente Pedrosa.

    “Sarà molto bella, competitiva e difficile. Vale, Stoner e Jorge vorranno vincere, ma ci sarò anch’io a combattere per il titolo. Speriamo di sistemare per bene la moto, per avere più fiducia e andare alla grande e credo che tra i nuovi, Spies andrà meglio in un primo momento, perché è abituato già a guidare con moto potenti in Superbike, ma anche Simoncelli andrà molto bene perché sa tenere queste moto”; ha dichiarato lo spagnolo.

    Prima di congedarsi dall’attenzione dei microfoni, il centauro spagnolo della Honda HRC chiude con una battuta sull’eventuale approdo di Valentino Rossi in sella alla Ducati: “tra di noi c’è un ottimo rapporto, lui mi rispetta in pista e io faccio altrettanto. Se mi preoccupa un Vale in Ducati in futuro? Per ora non è un problema, vedremo in futuro”.