Honda: si lavora alla nuova RC212V

La Honda è al lavoro per sviluppare la nuova RC212V, moto già provata a Sepang da Marco Simoncelli e Hiroshi Aoyama (approfittando dei test supplementari consentiti ai rookies) e che sarà affidata a tutte le squadre già per i prossimi test che si terranno il 4 e il 5 febbraio sul circuito malese

da , il

    La Honda è al lavoro per sviluppare la nuova RC212V, moto già provata a Sepang da Marco Simoncelli e Hiroshi Aoyama (approfittando dei test supplementari dedicati ai rookies) e che sarà affidata a tutte le squadre già per i prossimi test che si terranno il 4 e il 5 febbraio sul circuito malese.

    Quest’anno HRC ha infatti deciso di mettere a disposizione di tutti la stessa motocicletta, abbandonando quindi la politica che nel 2009 aveva fatto in modo che il team ufficiale Repsol Honda avesse un mezzo più performante fin dall’inizio del Motomondiale.

    La crisi economica non sembra spaventare la Honda: la casa giapponese per il 2010 ha deciso di consegnare a tutte le scuderie la stessa moto, e proprio per questo si è messa al lavoro per sviluppare e rifinire una RC212V più veloce e competitiva.

    A quanto pare, quindi, quest’anno il team ufficiale Repsol non godrà di nessun trattamento di favore, con Dani Pedrosa e Andrea Dovizioso che si troveranno a montare la stessa moto affidata ai colleghi delle scuderie satellite.

    E infatti i tecnici e i meccanici di Gresini, LCR e Interwetten hanno già partecipato a un workshop Honda Racing a Tokyo per imparare a conoscere a fondo le specifiche della nuova motocicletta.

    La nuova Honda RC212V dovrà essere pronta per i prossimi test di Sepang (4 e 5 febbraio) e per questo HRC ha approfittato di ogni occasione per provare e sviluppare la moto, come i test “natalizi” dedicati ai piloti debuttanti nella MotoGP a cui hanno preso parte Marco Simoncelli (Team Gresini) e Hiroshi Aoyama (Interwetten), per l’occasione affiancati dal “test team” ufficiale della Honda.