I 10 piloti più giovani di sempre della Formula 1

Chi sono stati i piloti più giovani di sempre ad esordire in Formula 1? Scopriamoli insieme nella nostra classifica.

da , il

    La Red Bull ha ingaggiato il giovanissimo Max Verstappen. Il 17enne è figlio di Jos, pilota che fu compagno di squadra di Michael Schumacher ai tempi della Benetton. La Red Bull non è nuova a questi “colpi” che riguardano piloti ancora in erba. Basti pensare che i due titolari ex, Sebastian Vettel e Daniel Ricciardo sono arrivati a vincere gare e titoli mondiali facendo la gavetta prima in Toro Rosso. I dirigenti delle “lattine” sperano che anche Max possa, nel giro di qualche anno, seguire le orme dei due piloti e diventare titolare della monoposto austriaca. Il pilota giovanissimo, come del resto qualsiasi sportivo, è sempre un grosso rischio. Un grande talento e capacità da fuoriclasse contro i pari età però non sempre riescono ad emergere contro i “grandi”. Anche in Formula 1 non tutti i giovani sono riusciti a sfondare. Ecco la top-ten dei piloti più giovani di sempre.

    JAMIE ALGUERSUARI

    Il pilota spagnolo della Toro Rosso ha esordito in Ungheria nel 2009 ad appena 19 anni, 4 mesi e 3 giorni. Arrivato in Formula 1 con grandi attese dopo aver conquistato il campionato britannico di F3, disputò 3 stagioni in Toro Rosso tra il 2009 e il 2011. Nei suoi 46 Gran Premi non fu capace di imporsi e venne sostituito ad inizio del 2012. Il suo miglior risultato fu il 14° posto nella classifica generale del 2011 con appena 31 punti.

    MIKE THACKWELL

    Il ragazzo venuto dalla Nuova Zelanda debuttò in Canada nel 1980 a 19 anni, 5 mesi e 18 giorni al volante di una Tyrrell. Il suo inizio fu terribile con un incidente alla prima gara. La stagione successiva passo alla Ram dove collezionò appena un Gran Premio. Col misero bottino di 2 stagioni e 2 Gran Premi disputati non guidò più una vettura di Formula 1.

    RICARDO RODRIGUEZ

    La Ferrari, nel lontano 1961, lanciò un giovanissimo messicano alla guida della Rossa. Il sudamericano al suo esordio nel Gran Premio di Italia si ritirò. La sua carriera fu molto breve e spirò a Città del Messico nel 1962. Nelle due stagioni in Formula 1, dove disputò appena 5 gare, riuscì a collezionare 4 punti.

    FERNANDO ALONSO

    Se i piloti citati finora non hanno avuto una grande carriera, non si può dire altrettanto di Fernando Alonso. Nato nel 1981 ad Oviedo in Spagna, debuttò in Australia alla guida di una Minardi all’età di 19 anni, 7 mesi e 4 giorni. Dopo 13 stagioni da protagonista condite da 32 vittorie, 22 pole position, 97 podi e 2 titoli mondiali, Alonso è uno dei migliori piloti in circolazione.

    ESTEBAN TUERO

    L’Argentino nato a Bueno Aires esordì alla guida di una Minardi a 19 anni, 10 mesi e 14 giorni. Il suo debutto fu subito amaro con un ritiro a fine gara. Dopo appena 16 Gran Premi e 0 punti in palmares, fu sostituito. Il suo passaggio in Formula 1 è stato da vera meteora.

    DANIIL KVYAT

    La Red Bull durante questa stagione ha lanciato un altro giovanissimo. Si tratta del russo Daniil Kvyat. Il pilota, classe 1994, ha debuttato a Marzo 2014 a Melbourne con un nono posto finale e i primi 2 punti in carriera.

    CHRIS AMON

    Nel 1963 fece il suo esordio in F1 a 19 anni, 10 mesi e 20 giorni. Dopo 14 anni e 96 Gran Premi lasciò il circus. Il suo migliore risultato iridato fu un quinto posto nel 1967. Il ragazzo di Bulls non riuscì a vincere nessun Gran Premio in carriera ma conquistò 5 pole position e 11 podi.

    SEBASTIAN VETTEL

    Nel 2007 fece il suo esordio in F1 un giovanissimo tedesco di nome Sebastian Vettel. Dopo una veloce gavetta in Sauber e Toro Rosso, passò in Red Bull dove è riuscito a conquistare la bellezza di 4 titoli mondiali, 39 vittorie, 45 pole position. Tra i tanti giovani che hanno esordito in Formula 1, Vettel è di gran lunga il migliore.

    EDDIE CHEEVER

    L’americano nato a Phoenix esordi nel Gran Premio del Sudafrica del 1978 poco più che 20 enne. La sua carriera nella Formula 1 fu lunga con la bellezza di 132 gare disputate. Il suo miglior piazzamento fu nel 1983 con un settimo posto finale.

    JENSON BUTTON

    Un altro pilota che tuttora fa parte del circus e che ha esordito giovanissimo è Jenson Button. L’inglese, classe 1980, ha debuttato nel 2000 con un ritiro nel Gran Premio d’Australia. Dopo 258 Gp, 15 vittorie e un titolo di campione del Mondo conquistato nel 2009 è attualmente uno dei piloti più esperti in circolazione.