in ricordo di Daijiro Kato

Sono passatiormai 3 anni dalla incridibile morte Daijiro Kato, il compianto pilota che ha lasciato un vuoto incolmabile nella MotoGP di qualche tempo fa

da , il

    daijiro kato 2006 3

    Capita che a volte, a rompere la bellezza e la passione di un MotoMondiale, avvenga qualcosa che non si vorrebbe mai vedere, sentire, vivere.

    E così, nella MotoGP come nella Formula 1, come in moltissimi altri sport, capita di trovarsi improvvisamente di frinte ad un muro, di fronte a quello che non si sarebbe mai pensato.

    Fausto Gresini, team managar del Team Honda Gresini appunto, insieme a tutta la squadra, ha voluto ricordareDaijiro Kato, scomparso esattamente tre anni fa per le lesioni riportate nel tragico incidente accaduto a Suzuka nel Gran Premio del Giappone.

    Quel Gran Premio che stava inaugurando la stagione 2003.

    E’ una giornata molto triste per tutti noi,” ha detto Fausto Gresini che ha praticamente visto crescere nella sua squadra il giovane pilota giapponese, affidatogli dalla Honda per il suo sbarco in Europa.

    Il legame che ci univa a Kato era speciale e ancora oggi non ci sono parole per descrivere il dolore di questa perdita. Kato non era solo un campione, era prima di tutto una persona cara. Il rapporto con la sua famiglia non si è mai interrotto. Oggi ho chiamato il padre di Daijiro, Takashi Kato, ho parlato con la moglie Makiko per essere loro vicino in questo momento,” ha aggiunto.