Incidente Alonso GP Australia F1 2016: Fernando 10 anni fa sarebbe morto? Chiedetelo a Villeneuve e Brundle!

GP Australia 2016: Fernando Alonso è stato protagonista di un terribile incidente durante il Gran Premio d'Australia simile a quelli di Villeneuve e Brundle.

da , il

    GP Australia F1 2016 – Il Gran Premio d’Australia 2016 verrà ricordato negli anni per il terribile incidente di Fernando Alonso. Il pilota della McLaren Honda, nel tentativo di superare la Haas di Gutierrez, si è capottato andando a sbattere violentemente contro le barriere. Il tremendo impatto ha fatto pensare al peggio ma alla fine lo spagnolo è uscito illeso dall’abitacolo. Nel dopo gara ha spiegato che se avesse fatto un incidente simile dieci anni fa sarebbe sicuramente morto. Noi di Derapate abbiamo cercato e spulciato i video del passato e possiamo dire che la frase di Fernando Alonso è inesatta. Sfogliate le pagine per vedere i terribili incidenti di Villeneuve e Brundle. Entrambi i piloti sono usciti illesi dalle loro vetture.

    Alonso nel GP Australia 2016

    Al 18° giro del Gran Premio d’Australia 2016 si è temuto al peggio. La McLaren attacca la Haas, le due vetture si toccano con la vettura inglese che prende il volo. La sequenza di immagini è impressionante con Alonso che piroletta tra asfalto e ghiaia finendo addosso alle barriere. La monoposto numero 14 è accartocciata su se stessa ma lo spagnolo esce illeso dall’abitacolo. Tanto spavento ma nessun danno fisico per l’ex campione del mondo.

    Villeneuve nel GP Australia 2001

    L’incidente di Alonso è stato simile a quello di Jacques Villeneuve nel Gran Premio d’Australia del 2001. Il pilota, a bordo della Bar, prese la scia di Ralf Schumacher ma nell’indecisione del momento tamponò in pieno la vettura del tedesco. Risultato? il canadese prese il volo, toccò le barriere e strisciò sull’asfalto australiano per molti metri. Per fortuna, come si può notare nel video, uscì illeso dalla monoposto.

    Brundle nel GP Australia 1996

    L’incidente di Martin Brundle nel Gran Premio d’Australia del 1996 fu tra i più brutti e spettacolari degli ultimi decenni. Il pilota della Jordan tamponò la vettura che lo precedeva e si ritrovò capottato nella via di fuga. Furono attimi terribili in quanto la monoposto strisciò per molti metri prima sull’asfalto poi nella ghiaia. Il pilota uscì illeso ed in grado di riprendere la gara interrotta dopo l’incidente. brundle fu salvato anche alle nuove strutture di protezione che furono introdotte in quella stagione.