Jean Todt vede la McLaren avvantaggiata grazie alla centralina elettronica unica

Jean Todt non smorza le polemiche:”McLaren avvantaggiata su centralina unica”

da , il

    Jean Todt non smorza le polemiche:"McLaren avvantaggiata su centralina unica"

    Non sembra intenzionato a sotterrare l’ascia di guerra Jean Todt che in contemporanea alla presentazione della McLaren MP4-23, dichiara:“Loro sono avvantaggiati. Avremmo preferito che la centralina elettronica unica fosse fornita da un altra azienda…”

    Archiviata la stagione dei veleni, ci si aspettava che cambiasse qualcosa anche negli atteggiamenti dei protagonisti del Circus. Così almeno si auspicava Luca di Montezemolo.

    Il primo a smentire il presidente della Ferrari , invece, è proprio il suo braccio destro Jean Todt:“Il fatto è che la McLaren ha avanzato, con Microsoft, la proposta economica migliore, che dobbiamo accettare. Ma è ovvio che la McLaren, almeno all’inizio, ha un vantaggio nel campionato”.

    Molti team avevano avanzato dei dubbi su questa scelta, qualcuno aveva storto il naso addirittura prima che venisse alla luce il caso spy-story in tutto il suo clamore.

    Ad onor del vero, però, sia la McLaren che la FIA sembra stiano facendo tutto nella massima correttezza. Pensare quindi un boicottaggio ai danni della Ferrari come qualcuno ha voluto sostenere sembra assurdo.

    Nel dubbio, Jean Todt non ha nessuna intenzione di abbassare la guardia:“Abbiamo fatto presente i rischi che avrebbe potuto dare questo fatto e non siamo stati soli. Va detto che ad ogni richiesta che abbiamo posto abbiamo avuto le risposte a tutto quello che è stato chiesto. E’ chiaro che è una situazione da monitorare e la monitoreremo senza sacrificio, tenendo conto – ribadisce l’amministratore delegato Ferrari – che è ovvio che la McLaren almeno all’inizio abbia un vantaggio”.