Jerez, parola ai piloti italiani

Jerez, parola ai piloti italiani

da , il

    rossi jerez foto

    Ecco cosa i alcuni piloti hanno dichiarato al termine della seconda giornata di prove sulla pista di Jerez de la Frontera.

    Rossi: “Oggi ho fatto molti giri. Abbiamo anche dovuto recuperare il tempo che abbiamo perso ieri, e tutti hanno dato il massimo per fare tutto il lavoro che avevamo. È stato un buon giorno e ci è stato d’aiuto avere il tempo di fare così tanti giri. Abbiamo continuato a lavorare con due differenti telai, cercando di trovare la via migliore per andare avanti e trovare le differenza tra i due. Abbiamo anche avuto tempo di fare del lavoro importante sulle gomme per la Michelin e sembra che hanno nuove cose che stanno lavorando bene con la nostra moto. Spero che il tempo rimanga come questo domani perché abbiamo ancora abbastanza cose da fare prima della fine dei test. Continueremo il lavoro iniziato oggi, controllando e confermando ogni cosa e spero che finiremo l’anno positivamente!

    Capirossi: “Abbiamo passato la maggior parte della giornata lavorando sul nuovo software, che però non è ancora a posto. Non ci siamo quindi potuti dedicare a gomme e set up della ciclistica e ovviamente così non si fanno i tempi. Abbiamo comunque capito molte cose ed è normale che in questo periodo si esplorino nuove strade. Domani penso proprio che, meteo permettendo, si possa andare molto meglio. Ho fiducia nella mia squadra e so che stiamo facendo tutti un ottimo lavoro. Non avevamo intenzione oggi di puntare al tempone.

    Melandri: “Il tempo è stato clemente e questa splendida giornata mi ha permesso di iniziare il programma di lavoro sulla nuova RC212V. Abbiamo iniziato infatti a lavorare sulle geometrie della moto per capire le varie possibilità di assetto. Abbiamo provato varie soluzioni a livello di sospensioni. La moto è agile e ho un buon feeling nelle curve veloci mentre dobbiamo ancora migliorare nelle curve medio-lente. Domani abbiamo in programma di lavorare ancora a livello di sospensioni e effettuare test di pneumatici insieme ai tecnici Bridgestone