Jorge Lorenzo al TT: “Che esperienza incredibile!“

Jorge Lorenzo al TT: “Che esperienza incredibile!“

Lo spagnolo Jorge Lorenzo ha partecipato al Tourist Trophy come ospite dello sponsor Dainese

da in Jorge Lorenzo, MotoGP 2017
Ultimo aggiornamento:

    Lo spagnolo Jorge Lorenzo ha partecipato al Tourist Trophy come ospite dello sponsor Dainese.
    Il rider della Yamaha e attuale leader della classifica piloti MotoGP ha percorso un giro del TT in compagnia del leggendario pluricampione del mondo Angel Nieto per un tour tutto iberico.
    Lo scorso anno era stato il turno degli italiani Valentino Rossi e Giacomo Agostini.

    Prima volta al Tourist Trophy per Jorge Lorenzo, che si è ritrovato nel bel mezzo della storica corsa sull’Isola di Man in compagnia della leggenda vivente Angel Nieto, che aveva già corso sul circuito del TT nel 1968, quando era parte del calendario iridato del Motomondiale (e in quell’occasione si fratturò una tibia!): “Sono onorato di tornare qui. Ho molti ricordi, ma è stato bello tornarci senza dover correre,” ha dichiarato Nieto, “Per me e per Jorge è stata un’esperienza speciale.

    Che esperienza incredibile,” ha commentato il leader della classifica MotoGP, “Ora capisco cosa vuol dire percorrere un giro al Tourist Trophy.

    Ne ho fatto uno soltanto, mi sarebbe servito far un po’ più di pratica… Ho letto molto nelle riviste e visto filmati del TT per saperne di più, ma niente può prepararti abbastanza… Sono riuscito a fare qualche impennata per esaltare il pubblico, c’è davvero tanta gente ed è stata un’esperienza davvero molto bella..”

    Lorenzo è poi salito sul podio del Senior TT premiando il vincitore Ian Hutchinson, l’unico rider al Tourist Trophy ad aver mai vinto 5 gare di fila in una settimana.
    La “festa” però si è interrotta quando è arrivata la notizia della caduta di Guy Martin, pilota Wilson Craig Racing Honda e principale testimonial Dainese al TT: Martin è caduto al secondo giro del Senior TT quando era in lotta per la prima posizione e delle contusioni polmonari e fratture secondarie della colonna vertebrale, ma non ha perso conoscenza.

    Foto tratte da Bikeracing.it e Dainese.com

    384

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Jorge LorenzoMotoGP 2017