Jorge Lorenzo: “nel 2010 il mio obiettivo è il titolo”

Jorge Lorenzo ha le idee chiare per il prossimo campionato MotoGP: lo spagnolo della Yamaha vuole migliorare il secondo posto del 2009 e ha un unico obiettivo, diventare campione del mondo

da , il

    Jorge Lorenzo ha le idee chiare per il prossimo campionato MotoGP: lo spagnolo della Yamaha vuole migliorare il secondo posto del 2009 e ha un unico obiettivo, diventare campione del mondo.

    Quest’anno ho conseguito il miglior risultato della mia carriera, diventando vice-campione del mondo della MotoGP. L’anno prossimo il mio obiettivo è chiaramente quello di essere campione.

    A Jorge Lorenzo essere il vice-campione non basta. La cosa era già chiara a tutti, e ora “Porfuera” lo ha dichiarato apertamente: per il 2010 ha intenzione di regalarsi il titolo mondiale della MotoGP.

    Dal “Four Seasons Hotel” di Jakarta Lorenzo ha parlato della stagione appena trascorsa e ha fatto un’accurata analisi degli errori che non gli hanno permesso di insidiare fino all’ultima giornata il primo posto di Valentino Rossi, compagno di scuderia e campione mondiale della MotoGP per il secondo anno consecutivo.

    Quest’anno penso che sarei riuscito a giocarmela fino a Valencia, ma ho commesso troppi errori,” ha dichiarato Lorenzo, “Era il mio primo anno in MotoGP da potenziale campione, per cui ci può stare che ho sbagliato. Ma ora ho capito i miei errori e cercherò di evitarli nella prossima stagione. Se riuscirò a portare sempre a termine le gare sono convinto di poter vincere il campionato.”

    Lorenzo sembra essersi reso conto che non può prendere zero punti in quattro gran premi (Jerez, Donington, Brno e Phillip Island) se vuole battere il Dottore.

    Sia ben chiaro, la dichiarazione di Lorenzo non sembra un attacco al compagno/rivale Valentino Rossi, ma la legittima ambizione di un rider giovane e talentuoso in sella ad una grande moto.