Jorge Lorenzo: “Vale ha un piccolo vantaggio”

Jorge Lorenzo risponde alle provocazioni della scorsa settimana di Valentino Rossi, affermando che le loro due m1, in realtà, non sarebbero sullo stesso piano tecnico

da , il

    Durante la conferenza stampa riservata al Gran Premio di Inghilterra, il centauro spagnolo della Yamaha, Jorge Lorenzo, ha rilasciato delle dichiarazioni che hanno creato scalpore tra gli addetti ai lavori della Motogp.

    Il pilota maiorchino della M1, ha così pensato di rispondere alle provocazioni di Valentino della settimana scorsa, rendendo ancora più movimentata la vigilia del GP di Inghilterra che si correrà domenica a Donington e il duello mondiale, con il suo compagno di squadra Valentino Rossi, si fa sempre più accesso anche fuori dalla pista:“Non credo nelle polemiche, ma non voglio che passi il concetto che non è esattamente vero e cioè, che io e Rossi abbiamo le moto uguali”.

    Con un titolo di campione iridato che, molto probabilmente, si assegnerà nelle ultime gare della Motogp ed un distacco dalla vetta mondiale di soli quattordici lunghezze, Lorenzo non perde la voglia di stuzzicare il suo rivale Rossi:“Si tratta di un particolare che dà un piccolissimo vantaggio e io vorrei provarlo. So che non c’è una grandissima differenza, ma voglio ribadire che le nostre moto non sono uguali”.

    A seguito di questa scioccante rivelazione, molti giornalisti sportivi si sono affannati inutilmente a scoprire di quale componente tecnico stesse parlando Jorge, perchè ne Lorenzo, ne i membri della squadra hanno voluto dichiarare quale componente della Yamaha M1 sia differente tra la moto dello spagnolo e quella dell’italiano.

    Dopo il sesto tempo conquistato sul tracciato di Donington, dal talentino iberico nelle prove libere del Venerdì, lo spagnolo placa i toni della polemica che ha volontariamente innescato:“Il mio obiettivo è quello di finire meglio del 2008, se arriverà la possibilità di lottare per il titolo ci proverò. Nei riguardi di Valentino non c’è alcuna antipatia, lui ha vinto tanto e io mi sento ancora uno che impara e ho la possibilità di farlo con la moto migliore, a parità di condizioni anche di pneumatici”.

    Adesso non ci resta che aspettare la gara di Domenica, per scoprire chi la spunterà tra il famelico Valentino Rossi e l’impavido Jorge Lorenzo.