Jorge Lorenzo: Yamaha solo per un anno

Jorge Lorenzo, appena giunto ad Indianapolis, ha voluto parlare del suo recente rinnovo per la prossima stagione in sella alla Yamaha

da , il

    Il pilota maiorchino della Yamaha, Jorge Lorenzo, ha voluto chiarire la situazione inerente al suo rinnovo con la M1 Motogp per la sola stagione 2010. Jorge mette così fine alle voci di mercato che lo riguardavano.

    Il centauro spagnolo, durante questa stagione, è stato oggetto di numerose voci di mercato che parlavano di un suo imminente approdo in sella alla Honda ufficiale. Poi, nelle ultime settimane si è fatta sotto la Ducati che, con la sua proposta indecente, ha messo in difficoltà il Pirata della Motogp: “Sono stato tentato dalla Ducati, che aveva per me un progetto sportivo molto interessante, oltre a un ingaggio vataggioso, ma ho preferito rimanere dove sono, almeno per il 2010. Con Ducati abbiamo iniziato a parlare a metà anno, ma alla fine ho preferito continuare in Yamaha, perché so che è una moto competitiva e vincente, resa così da Rossi”.

    Queste, sono le prime dichiarazioni rilasciate da Jorge Lorenzo a Indianapolis, affermazioni, che mettono la parola fine a una lunga trattativa: E’ chiaro che Vale ha tutta l’esperienza con la Yamaha per fare lo sviluppo. E’ lui che l’ha fatta diventare grande ed è per merito suo che oggi siamo a questi livelli. Sono certo che anche io potrò dare il mio contributo nei test invernali, anche perchè il mio parere conta”.

    In queste brevi frasi il giovane talento iberico, pensa soprattuto a rendere merito al compagno di squadra, Valentino Rossi, ma allo stesso tempo, lasciano intravedere, per lo spagnolo, orizzonti lontani dal box Yamaha dopo il 2010: “Io credo che un pilota motivato debba mettersi in gioco e per farlo non deve avere scadenze lunghe. La Yamaha voleva che io firmassi per due anni, ma io non volevo, preferisco fare anno per anno. Poi quando sarò più bravo di così, potrò pensare a scadenze più lunghe”.

    Con la conferma di Lorenzo in Yamaha, tutti gli appassionati della Motogp si sono assicurati, per la prossima stagione, il privilegio di poter assistere ad un nuovo duello, ad armi pari, tra il Pirata ed il DottoreStoner permettendo!