Kawasaki: si riparte da Vermeulen

Chris Vermeulen può far tornare grande la Kawasaki spingendola fino al titolo mondiale Superbike

da , il

    Chris Vermeulen può far tornare grande la Kawasaki spingendola fino al titolo mondiale Superbike.

    Il pilota australiano si dichiarato fiducioso dopo aver saggiato la sua Kawasaki ZX-10R nei testi di Cartagena (Spagna) ed è pronto a mettere in pista tutta l’esperienza accumulata nei quattro anni passati nel campionato MotoGP: i primi test sono stati estremamente positivi e Vermeulen è convinto che con il tempo riuscirà a competere con i migliori rider della SBK.

    Quello di Cartagena è stato un test molto positivo. Abbiamo trovato un’ottima messa a punto e ora abbiamo una base solida su cui lavorare nei mesi invernali.

    Chris Vermeulen è tornato a correre in Superbike dopo una stagione non esaltante trascorsa in classe regina nel Team Rizla Suzuki in coppia col veterano Loris Capirossi.

    Ingaggiato dal team Kawasaki Superbike Racing insieme a Tom Sykes, l’australiano è ora pronto a prendere in mano la ZX-10R e guidarla verso il titolo iridato, risultato che è ampiamente alla sua portata. Vermeulen ha però affermato che ha bisogno di tempo per arrivare al top delle sue potenzialità ed essere davvero competitivo rispetto a quei piloti (su tutti un Max Biaggi che va già forte in sella alla sua Aprilia) che vantano già esperienza nella SBK.

    C’è molto da fare e, di certo, se il campionato iniziasse ora non sarei pronto per correre tra I protagonisti,” ha dichiarato Vermeulen, “Non mi faccio illusioni e so che nel 2010 sarà dura ma l’obiettivo è di ritrovarmi davanti e farò il possibile affinché questo accada.

    Con gli ulteriori test in programma il 18 e il 19 dicembre ad Almerira e il 21 e 22 a Jerez, Vermeulen avrà tutto il tempo di prepararsi e di affinare il feeling con la ZX-10R.