Kazuki Nakajima in Williams nel 2008

Kazuki Nakajima in Williams nel 2008

da , il

    Kazuki Nakajima in Williams nel 2008

    Un altro piccolo tassello si va a sistemare nel mercato piloti della F1 2008. La Williams annuncia ufficialmente che Kazuki Nakajima è il secondo pilota titolare per la prossima stagione.

    Nonostante abbia steso un paio di meccanici al pit stop del suo debutto, il figlio di Satoru ha sicuramente fatto un buon esordio nel Gran Premio del Brasile.

    Era chiaro a tutti, adesso ne abbiamo la conferma che l’ultima gara della stagione è stata per lui un vero e proprio test. Con Nico Rosberg ancora incatenato al sedile della monoposto di Grove, è quindi completo anche lo schieramento piloti della Williams. Tramontano così le possibilità di Piquet e Kovalainen che un pensierino ce l’avevano fatto e si fa drammaticamente più ristretto anche il ventaglio di possibilità in mano a Giancarlo Fisichella e Tonio Liuzzi.

    Nato ad Aichi nel 1985, il 23enne pilota giapponese cresciuto nel vivaio Toyota, si è messo in luce, oltre che nei test con la scuderia di Frank Williams, nella serie GP2. ormai unanimente riconosciuta fucina di talenti, prendendosi anche l’appellativo di “rookie of the year” e costellando le sue ottime prestazioni con sorpassi e azioni spettacolari.

    Frank Williams:“Sono contento di confermare Nico per il terzo anno e di mettere al suo fianco Nakajima che ci ha positivamente impressionato fino ad ora. Kazuki è veloce ed ha le caratteristiche giuste per diventare un ottimo pilota. A noi spetta il compito di fornirgli gli strumenti per fargli sviluppare il suo talento”

    Kazuki Nakajima:“E’ la miglior conclusione questa notizia per la mia grande annata. Ringrazio la Williams e la Toyota per aver creduto nelle mie potenzialità. So che dovrò lavorare molto, ma sono determinato a dimostrare che chi ha puntato su di me non ha sbagliato”.