Kimi Raikkonen: “Massa il mio rivale più forte”

Kimi Raikkonen saluta la Ferrari facendo un bilancio dei suoi 3 anni che comprende il ringraziamento per il titolo mondiale vinto ed una ammissione: Felipe Massa è stato il suo rivale più forte di sempre

da , il

    Kimi Raikkonen, intervistato dalla redazione motori di Mediaset, tra i soliti “non so” e “non mi importa”, si lascia andare ad un’importante confidenza: è stato Felipe Massa il suo avversario più forte. Una bella iniezione di fiducia per il brasiliano che il prossimo anno dovrà vedersela con Fernando Alonso.

    FELIPE MASSA. “Posso dire che in passato ne ho avuti di molto forti, ma se devo fare un bilancio direi senza dubbio Felipe Massa”, risponde così Kimi Raikkonen alla precisa richiesta di sparare il nome del più forte compagno di squadra che abbia mai avuto. Il finlandese, congendandosi da Maranello, non solo dimostra di essersi battuto ad armi pari con il brasiliano ma denota ancora una volta una grande sportività nell’ammettere i meriti dell’avversario. Ricordiamo che il prossimo anno Massa sarà chiamato ad un’altra grande sfida contro Fernando Alonso. Sfida dall’esito della quale sarà possibile capire, anche se indirettamente, il reale potenziale di Kimi Raikkonen in rapporto allo spagnolo, accolto come un sopravvalutato secondo alcuni.

    KIMI RAIKKONEN. Anche dal sito Ferrari il campione del mondo 2007 parla della sua avventura in rosso e ringrazia il Cavallino per avergli consentito di realizzare il proprio sogno:“La mia storia con la Ferrari si e’ conclusa domenica scorsa ad Abu Dhabi: con la Rossa ho avuto la possibilita’ di coronare uno dei sogni della mia vita e ora guardo alle prossime sfide. Quello che e’ certo e’ che lascio Maranello con tanti bei ricordi. In questi tre anni ho vinto nove gare, un titolo Piloti e ho dato il mio contributo per la conquista di due mondiali Costruttori”, ricorda Kimi Raikkonen includendo nella lista delle cose da non dimenticare anche tanti amici con i quali ha passato dei bei momenti. Quanto al futuro:“Sono gia’ nove anni che corro in Formula 1 – ribadisce Iceman – Ho ancora tanta voglia di vincere delle gare e dei titoli ma rimarro’ in questo sport solo se trovero’ una squadra in grado di darmi una vettura che possa lottare per la vittoria. Vedremo cosa accadra’ nelle prossime settimane”. Ancora nulla di nuovo.