Kimi Raikkonen rivela: o McLaren, o niente!

Kimi Raikkonen non ha ancora definito il proprio futuro dopo l'addio dalla Ferrari

da , il

    Kimi Raikkonen parla poco, ma non a vanvera. Stressato all’inverosimile dai giornalisti che vogliono qualche scoop sul suo futuro, scopre le carte e spiega che la sua unica destinazione possibile in Formula 1 è la McLaren.

    KIMI RAIKKONEN. Non c’è ragione per cui scelga un team che non sia vincente e loro sono gli unici che possono garantirmi una macchina competitiva”, spiega così Kimi Raikkonen il proprio interesse per la McLaren Mercedes. Quanto a voci su un approdo in Toyota, replica secco:“Mai sentita”. Per nulla preoccupato di restare senza sedile, il campione del mondo 2007 sta alla finestra ed attende che il proprio manager e la dirigenza di Woking si trovi un accordo. La trattativa non è semplice. Altrimenti, l’annuncio ci sarebbe già stato da qualche settimana. Non è semplice perché ci sono alcune pedine importanti da far quadrare.

    VALZER MERCEDES. Raikkonen, Rosberg, Heidfeld e Glock. McLaren e Brawn GP. Ci sono 4 nomi, due sedili ed una scelta sicura Nico Rosberg, infatti, è stato già opzionato dalla Mercedes che vuole almeno un pilota teutonico sulle proprie macchine. Se Raikkonen riuscirà ad infilarsi in McLaren, Rosberg sarà girato alla Brawn. Diversamente, l’ex pilota Williams potrebbe finire a Woking con Timo Glock o Nick Heidfeld dirottati sulla scuderia di Brackley. Vittime sacrificali di questo valzer sono Heikki Kovalainen in rotta Renault e Rubens Barrichello, presto ufficializzato dalla Williams.

    RALLY. Ripeto, la chiave di volta di questa manovra sta tutta nella capacità di trovare un accordo tra il manager di Raikkonen ed i dirigenti McLaren. Lo scoglio non sta tanto nella questione economica quanto nella volontà del finlandese di ridurre il numero di giorni da dedicare ad attività promozionali e, cosa storicamente vietata dagli inglesi, potersi dedicare anche ad altre attività come i rally. A tal proposito, l’omino di ghiaccio è stato irremovibile:“Non ci si fa male. Qualsiasi altro tipo di guida porta soltanto piu’ esperienza, quindi non vedo dove sia il problema. Ci sara’ nel mio contratto un permesso per farlo”.