Kimi Raikkonen va verso la Nascar americana

Kimi Raikkonen ad un bivio: l'ex pilota della Ferrari ormai sempre più lontano dalla F1 potrebbe lasciare la Citroen e accasarsi alla Ford con la quale correrebbe la Nascar americana

da , il

    kimi raikkonen nascar

    La prima stagione nel campionato Rally di Kimi Raikkonen è da considerarsi positiva o negativa? I giudizi si dividono tra gli spettatori, tra gli appassionati, tra i tifosi e gli addetti ai lavori. Secondo alcuni non si poteva chiedergli tanto di più. Secondo altri ha fallito miseramente. Che la questione sia alquanto controversa lo conferma anche il fatto che la Citroen non pare intenzionata a rinnovargli la fiducia mentre la Ford lo sta corteggiando per sfruttarlo non solo nei Rally ma anche nelle corse americane della Nascar Series.

    KIMI RAIKKONEN – RALLY. Kimi Raikkonen divide. Divide da sempre tra chi lo crede un talento unico e chi lo critica per lo scarso impegno con il quale si approccia alla vita lavorativa. Questo secondo aspetto gli è costato il licenziamento da parte della Ferrari e, probabilmente, ha raffreddato gli entusiasmi della Citroen. Dopo un solo anno di apprendistato con risultati non particolarmente brillanti, stando a quanto riporta la testata finlandese Ilta-Sanomat, le trattative tra la casa francese e lo sponsor Red Bull per la prosecuzione della collaborazione nel WRC sono arrivate “ad un punto morto”.

    KIMI RAIKKONEN – NASCAR. Si chiude una porta, si aprirà un portone? L’entourage del campione del mondo di F1 2007 ci spera. Se la permanenza nel mondiale Rally con la Citroen è ad oggi alquanto improbabile, il pilota di Espoo ha sul tavolo un’offerta di tutto rispetto firmata Ford. Per lui ci sarebbe l’impiego nel WRC con possibilità di disputare delle gare della categoria Nascar dove un personaggio del suo calibro sarebbe di sicuro richiamo. Probabilmente la sua collocazione rallistica sarebbe nel team di Ken Block sponsorizzato dall’energy drink rivale della Red Bull, Monster. “Kimi sarebbe un compagno di squadra da sogno ma c’è bisogno di soldi”, ha detto Block.