Kubica e quei problemi alla mano: impossibile alzare un bicchiere

Kubica e quei problemi alla mano: impossibile alzare un bicchiere

Formula 1: pessime notizie arrivano sul conto di Robert Kubica

da in Ferrari F1, Formula 1 2017, Jaime Alguersuari, Lotus F1, Personaggi F1, Robert Kubica
Ultimo aggiornamento:

    robert kubica incidente alla mano


    Siamo costretti a parlarne. Secondo le ultime indiscrezioni, la situazione fisica di Robert Kubica è ancora molto complessa. Soprattutto se si crede e si spera ancora di rivederlo al volante di una monoposto di Formula 1. Il pilota polacco faticherebbe molto con la mobilità della sua mano destra, tanto da non riuscire neanche a sollevare un bicchiere. La notizia arriva da Jaime Alguersuari: Il pilota spagnolo scaricato dalla Toro Rosso al termine del 2011 non ha trovato miglior impiego che diventare commentatore di Radio BBC 5.

    Kubica, un silenzio che parla

    Al di là delle tante fratture, è quello alla mano destra l’infortunio più complesso. Durante il drammatico incidente del 6 febbraio del 2011 in una gara di rally alla quale partecipava per puro divertimento, Robert Kubica ha avuto la sfortuna di impattare contro il guardrail che è entrato dentro la sua vettura con il classico effetto lama di coltello. “Pensavo fosse morto”, ha dichiarato il co-pilota Jakub Gerber che era con lui quel giorno. I medici sono riusciti a riattaccare la mano ed a curargli le fratture. ll cammino di riabilitazione prosegue ma il silenzio che attanaglia Kubica ed il suo entourage dimostra che il percorso non solo è lunghissimo, ma irto di difficoltà ed imprevisti. Ricordiamo, a tal proposito, le varie scadenze non rispettate nel corso del 2011 quando il team Lotus credeva ancora in lui. Doveva esserci una conferenza stampa pubblica con il pilota presente: rimandata più volte e poi annullata. Doveva esserci un test al simulatore: rimandato più volte e poi annullato. Doveva arrivare un comunicato sul giorno esatto del suo ritorno: rimandato più volte e poi… Alla fine, oggi, su quella Lotus c’è Kimi Raikkonen e Robert Kubica è un pilota libero. Libero di flirtare con la Ferrari.

    Imprigionato, però, dentro ad un guaio serissimo.

    Kubica, la mano, il bicchiere

    “Sono convinto che Robert è un grande pilota, sono sicuro che sarebbe diventato campione del mondo. Ma, al momento, le ultime notizie che ho su di lui non sono buone. Pare che non riesca ad usare bene la mano, tanto da non riuscire a tenere neppure un bicchiere”, ha dichiarato Jaime Alguersuari squarciando il silenzio di cui sopra con l’unica dichiarazione coerente con quello che possiamo osservare. Se la situazione fosse più ottimistica, crediamo che il polacco avrebbe raccontato qualcosa di più. Kubica, invece, ha cambiato medico ed ha preferito insistere lavorando a testa bassa sulla sua riabilitazione. Quello che ci chiediamo ora è se, eventualmente, potrà mai guidare una macchina di Formula 1 con una mano che funziona a metà. O se stiamo aspettando un vero miracolo… di determinazione e voglia di non mollare. Mai.

    523

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ferrari F1Formula 1 2017Jaime AlguersuariLotus F1Personaggi F1Robert Kubica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI