La Red Bull abbandona la F1! A meno che la FIA non cambi le regole

In Red Bull tirano dritto e avanzano tre richieste specifiche alla Federazione per la loro permanenza in Formula 1

da , il

    F1 GP Malesia 2014: la gara

    In casa Red Bull non si riesce proprio a gioire, nonostante il secondo posto di Sebastian Vettel nel gran premio di Malesia.

    A esternare pubblicamente tutto il disappunto del team austriaco nei confronti della Federazione ci pensa Helmut Marko, che mette sul tavolo due elementi: la vicenda del flussometro e la penalizzazione di Daniel Ricciardo in seguito ai fatti di Sepang. Ma c’è dell’altro, voci interne alla scuderia campione del mondo anticipano l’intenzione di fare appello contro la sanzione inflitta all’australiano e al contempo accusano il sistema di sicurezza imposto dalla Fia nei cambi-gomme.

    In Red Bull sono pronti a chiedere, infatti, di rimuovere il dispositivo unico che assicura la chiusura della ruota, proponendo di fare affidamento su uno progettato ad hoc da Newey.

    Se non verrà accolta la richiesta, al pari della restituzione del podio ottenuto da Ricciardo a Melbourne, la Red Bull farà le valigie a fine anno, uscendo dalla Formula 1. Per evitare una clamorosa defezione, si dovrà ridiscutere la norma sul flusso di benzina, consentendo la rimozione del flussometro e l’utilizzo di sistemi di rilevazione scelti dai team.

    Inoltre, nel documento che in Red Bull avanzeranno alla commissione tecnica della Fia, si chiede di consentire ai team che hanno al momento un deficit di potenza nei confronti delle scuderie motorizzate Mercedes, il superamento del flusso orario di benzina per almeno metà della lunghezza di gara. Questo garantirebbe di avere prestazioni maggiori e livellare in parte il gap con i V6 tedeschi, favorendo lo spettacolo sostengono da Milton Keynes.

    La patata bollente passa adesso nelle mani della federazione, chiamata a decidere su più punti e con una minaccia non da poco: l’uscita dal mondiale di Formula 1 della Red Bull. Per molti tifosi sarebbe una “liberazione”, ma dal profilo commerciale è indubbio il contraccolpo che si abbatterebbe sul Circus. Al posto del marchio austriaco, arriverebbe una cordata guidata da Horner, con Newey e Vettel a creare un terzetto magico: prenderebbe forma quella scuderia “autogestita” che già lo scorso anno si paventava tra le ipotesi future.

    Senza Marko, senza Mateschitz, avreste una maggiore simpatia per questi tre?

    PESCE D’APRILE RAGAZZI!

    Continua il Fanta F1 di Derapate!

    Gp Valencia 2012, la gara

    Neanche una settimana di pausa e già è ora di fare il vostro pronostico per il Fanta F1 2014. Su chi scommettete per la Pole Position? E per i primi 8 classificati? Avete tempo fino a mezzanotte di venerdì per decidere su chi sarà il Poleman, ma la scelta vi consigliamo di farla, naturalmente, dopo le prime due sessioni di prove libere. Per farlo è semplicissimo, basta cliccare in questo link, mentre il regolamento del gioco, lo trovi qui. Gioca insieme a noi, puoi essere il vincitore dell’edizione 2014 del Fanta F1!