La Spyker pensa ad uno shootout…

da , il

    Spyker

    Con le coppie di piloti per il 2007 ormai quasi delineate, restano pochi sedili ancora da assegnare.

    Per questo qualunque team in grado di dare ad un pilota la possibilità di restare in F1, diventa automaticamente una meta ambita!

    E per questo, di fronte a tanta abbondanza e tanta indecisione, la Spyker sta pensando di progettare per questo inverno una sorta di shootout che le consenta di scegliere quale pilota affiancare al già confermato Albers.

    Secondo le indiscrezioni, il teatro dell’evento dovrebbe essere il circuito di Jerez e la data quella di metà gennaio.

    Tra le certezze, invece, ci sono le parole di Colin Kolles che ha dichiarato di dover ancora valutare molti piloti, tra i quali l’attuale seconda guida Tiago Monteiro e l’ex Red Bull Christian Klien.

    Oltre a loro, però, si vocifera possano essere presi in considerazione Gary Paffett, appena liberato dalla McLaren proprio per consentirgli di fare esperienza altrove, Ernesto Viso, Markus Winkenhock, Adrian Sutil, Giorgio Mondini e Alexandre Premat.

    Tra tutti, comunque, c’è un nome in grado di strapazzare in qualsiasi momento la concorrenza. Si tratta di Lewis Hamilton. Se la McLaren, infatti, reputasse il britannico non ancora pronto per un top team da subito, potrebbe girarlo alla Spyker che sarebbe ben lieta di dare il battesimo in F1 a quello che ha tutte le carte in regola per diventare il nuovo fenomeno dell’automobilismo sportivo.

    Più realisticamente, dobbiamo registrare che il superfavorito resta Monteiro. Pilota pagante, che per un piccolo team vuol dire molto, già affiatato con la squadra e già in trattative per il rinnovo.

    Ad ogni modo, se quelli della Spyker volessero fare qualcosa di diverso (e di meglio) rispetto ai predecessori della Midland… potrebbero ripartire NON da lui.