La Yamaha piazza tre diapason sul podio. Sarà così anche in gara?

La Yamaha piazza tre diapason sul podio

da , il

    rossi lorenzo

    La Yamaha di oggi ha colpito per incisività.

    Quella di questo pomeriggio, si intende.

    Dopo una mattinata così così che ha visto Valentino Rossi precipitare in decima posizione, la casa dei tre diapason ha aggiustato il tiro per la seconda sessione di prove.

    Gli ingegneri dagli occhi a mandorla hanno fatto un ottimo lavoro con set up e centraline, così come le gomme di Valentino.

    Non è bastato, però, al campione di Tavullia lo sforzo fatto per raggiungere il vertice: The Doctor si è dovuto “accontentare” del secondo posto, staccato di appena 43 millesimi dal (e qui viene il bello) suo compagno di squadra Jorge Lorenzo, che gioca in casa con oneumatici Michelin.

    Attenzione al terzo posto, occupato dall’ ex-team-mate di Valentino, Mr Colin Edwards che sale sul terzo gradino di questo “podio del venerdì” con un distacco di un paio di decimi.

    La Lorenzo’s Land sembra quindi inespugnabile.

    Ma…siamo solo a venerdì!

    Risultati Seconda Sessione Prove Libere – MotoGP Jerez de la Frontera 2008

    1 48 J.LORENZO YAMAHA 1’40.321

    2 46 V.ROSSI YAMAHA 1’40.364 0.043

    3 5 C.EDWARDS YAMAHA 1’40.584 0.263

    4 69 N.HAYDEN HONDA 1’40.673 0.352

    5 2 D.PEDROSA HONDA 1’40.815 0.494

    6 1 C.STONER DUCATI 1’40.877 0.556

    7 4 A.DOVIZIOSO HONDA 1’40.909 0.588

    8 52 J.TOSELAND YAMAHA 1’41.028 0.707

    9 65 L.CAPIROSSI SUZUKI 1’41.157 0.836

    10 15 A.DE ANGELIS HONDA 1’41.189 0.868

    11 14 R.DE PUNIET HONDA 1’41.268 0.947

    12 7 C.VERMEULEN SUZUKI 1’41.303 0.982

    13 56 S.NAKANO HONDA 1’41.393 1.072

    14 21 J.HOPKINS KAWASAKI 1’41.519 1.198

    15 33 M.MELANDRI DUCATI 1’41.825 1.504

    16 50 S.GUINTOLI DUCATI 1’42.115 1.794

    17 13 A.WEST KAWASAKI 1’42.181 1.860

    18 24 T.ELIAS DUCATI 1’42.183 1.862