Le moto più veloci al mondo: la classifica

Una classifica delle cinque moto più potenti e veloci in circolazione. Chi vincerà questa classifica? Ecco le moto più veloci del mondo.

da , il

    Ecco a voi la classifica delle moto più veloci del mondo. Il fascino delle moto è incommensurabile: belle, potenti veloci. Ma tutti i motociclisti si arrovellano puntualmente su una domanda ben precisa: qual è, o meglio quali sono le moto più veloci al mondo? Noi vogliamo darvi una risposta, ci auguriamo non definitiva per il progresso tecnologico, con una classifica dei modelli più performanti. Avevate immaginato le stesse posizioni? Fatecelo sapere!

    Kawasaki ZZR1400

    All’ultimo posto della nostra classifica troviamo la Kawasaki ZZR 1400. Il motore da 1.400cc spinge la belva giapponese fino alla velocità di 299 km/h segnati. Si, perchè a causa di un accoro le strumentazioni della moto giapponesi non oltrepassano la soglia dei 299 km/h, ma c’è chi ha valutato la velocità di punta con il GPS, ed è di circa 310 km/h. Un missile, insomma…

    Suzuki Hayabusa

    Nell’immaginario comune la Suzuki Hayabusa svetta in testa alle classifiche personali di molti motociclisti come moto più veloce al mondo. Questo è vero in parte: la giapponese con il suo motore quattro cilindri da 163 cavalli arriva a toccare una punta di 312 km/h, che è di fatto (assieme alla prossima classificata) la velocità più alta raggiunta da una moto prodotta in serie non limitatissima.

    MV Agusta F4 1000 R 312

    Come suggerito dal nome la MV Agusta F4 1000 R312 raggiunge una velocità di punta di 312 km/h e si guadagna di diritto la posizione più bassa del nostro podio. L’italiana sfrutta un motore da 4 cilindri e 183 cavalli per raggiungere questa velocità quasi da iperspazio se vista dal cupolino di una due ruote. Quanti di voi arriverebbero a toccarla?

    MTT Turbine Superbike Y2K

    La MTT Turbine Superbike Y2K in realtà di una moto ha mantenuto giusto la forma, perchè è letteralmente costruita attorno alla turbina che funge da motore. La potenza massima che deve scaricare a terra è di 320 cavalli, ma nonostante il sistema propulsivo il peso è stato contenuto in soli 230 kg, quasi quanto una Kawasaki Z750, per intenderci. La velocità massima? 363 km/h

    Dodge Tomahawk

    Siamo arrivati così alla prima posizione della nostra classifica, con la Dodge Tomahawk. Viene spinta dal motore V10 da 8.3 litri preso in prestito di sana pianta dalla Viper, supercar dalle prestazioni eccellenti: cosa accade dunque se allo stesso motore si permete di spingere un corpo molto più leggero? Ufficialmente la velocità massima si aggiora sui 480 km/h, ma probabilmente non ha la giusta aerodinamica per spingersi fino a tale soglia.