Le Pagelle della MotoGP: Catalunya 2007

Le Pagelle della MotoGP: Catalunya 2007

da , il

    Casey STONER: 10 e lode

    Perfetto. L’australiano di Curri Curri (mai nome più appropriato) quieta i bollenti spiriti di Rossi, li seda e va a vincere, nonostante tutto. Argina e contiene gli attacchi del mago di Tavullia, pennella le staccate, piega fino a toccare terra con la spalla, resiste come un forsennato e viene premiato. Talento!

    Valentino ROSSI: 10 – - -

    Salvo. A sentir lui, sembra si sia giocato la pelle per restare in piedi. In ogni caso, vivo o scuoiato, lo spettacolo che ha messo in scena insieme a Casey Stoner, è ampiamente valso il prezzo del biglietto. Fossero così tutte le gare! Alla cerca della rivincita

    Daniel PEDROSA: 7 +

    Volenteroso. Ci prova a portare la Honda sul podio, e ci riesce pure, ma si deve accontentare delle briciole. La prestazione ottenuta dai due davanti è veramente troppo lontana… Umano.

    John HOPKINS: 8,5

    Valoroso. Un altro che ci prova e ci riprova e alla fine porta a casa una posizione stratosferica per le possibilità della Suzuki. Bravo!

    Randy DE PUNIET: 7/8

    Eroico. Annaspa, affanna, patisce, geme, impreca, ma alla fine porta a casa la gara fino alla fine, nonostante spalla, fianco, ginocchio e caviglia da ridisegnare! Braveheart

    Loris CAPIROSSI: 6/7

    Indeciso. Qualifiche da dimenticare e rimonta stratosferica, il cuore c’è, la moto (forse) pure. Passionale.

    Chris VERMEULEN: 6

    Migliorabile. Chi va piano… Chris va sano e va lontano, se poi capisse anche come sfruttare al massimo il pacchetto gomme/moto che non sembra poi così male a vedere il suo team mate, andrebbe alla grande! Provaci ancora, Chris!

    Tony ELIAS: 6 + +

    Resistente. Unico obiettivo: arrivare a fine gara. E ce la fa. Barcollante.

    Marco MELANDRI: 4 +

    Insuff. Di nuovo. Però così non ci siamo. Miglioramenti necessari come l’acqua! Sfiduciato.

    Nicky HAYDEN: 5

    Disperso. Ormai… Abbandonato.

    Colin EDWARDS: 4

    NO. Anche questa volta. E anche questa volta…Assenti.

    HOFMANN, NAKANO, JACQUE, ROBERTS JR, GUINTOLI, TAMADA: s.v.

    Non pervenuto.

    YAMAHA: 9

    Ormai diamo il voto solo alle prime. Perchè, escludendo Valentino, tutte le altre giacciono agonizzanti nel grande mare della MotoGP. Premiamo almeno il lavoro di una squadra.

    DUCATI: 10

    Perfetta. Nulla da aggiungere. (Stesso discorso di cui sopra, per Stoner)

    HONDA: 9 (moto), 4 (strategia)

    Come la volta scorsa, ma diminuisce il voto alla strategia. Che sia ora di cambiare, prima che sia troppo tardi?

    SUZUKI: 9

    Il massimo, per quanto possibile. Fossero tutte così!

    KAWASAKI, ILMOR, TEAM ROBERTS, TECH 3: media 5

    NO.

    MICHELIN: 7

    Sempre lo stesso discorso.

    BRIDGESTONE: 9

    Come per le Michelin.