Le pagelle di Brno

Le Pagelle di Brno

da , il

    Capirossi: 30 e lode

    Un fulmine. Parte alla grande, conclude alla grandissima. Dietro di sè crea il vuoto, oggi era in un particolare stato di grazia. Ha fatto quasi ricordare la prima gara di questa stagione. E forse ha fatto anche meglio….

    Rossi: 10

    Di nuovo tra noi. Il campione di Tavullia c’è, e ci tiene a farlo vedere. Nulla può contro l’exploit di Capirossi, ma oggi non era la giornata adatta. Scherza un pò con Pedrosa non aspettando di trovarselo così incollato, gli fa assaporare un pò l’aria di chi sta davanti, ma poi lo bacchetta senza possibilità di replica. E se, per caso, il mondiale fosse riaperto?

    Pedrosa 10

    Iceman. Imperturbabile. Diplomatico. Dimostra il doppio dei suoi anni il piccolo Pedrosa, sia in pista, sia post gara. Un compagno forse scomodo per Hayden, perchè veramente bravo. Ancora qualche lacuna da colmare (la pioggia fa ancora paura?), ma di cisuro il “piccolo” Dani farà parlar di sè per molti anni a venire. Bravo.

    Roberts Jr. 8/9

    Deciso. Ci crede Kenny Roberts nella gara di Brno. Prima i piazza terzo in qualifica, poi quarto in gara. Argina Melandri, supera Hayden, tallona Pedrosa. Altro che “Hanno ammazzato Kenny”, il centauro californaiano nato nella stessa città di Google è vivo, eccome!

    Melandri: 8+

    Insoddisfatto. Il giovane pilota italiano voleva e sapeva di poter dare di più in questa trasferta ceca, ma è comunque andata bene anche così. Hayden è sempre più vicino in classifica, si può sempre sperare. Forza!

    Stoner 7.5

    Australiano. Come i canguri, salta da una parte all’altra della pista, rimbalza tra varie posizioni, duella con Melandri, non si tira indietro. la perfezione è ancora lontana, ma Casey c’è.

    Hopkins 7- –

    Tenace. Ce la fa l’americano a superare Hayden, ma l’impressione è quasi che oggi il povero Nicky, potessero sorpassarlo tutti. C’è da dire, comunque, che Anthony non si tira indietro e attinge a piene mani da dove sa di poterlo fare. Bene.

    Nakano 6+

    Forza e Coraggio. Arriva davanti ad Hayden. La sufficienza ci sta tutta, e forse qualcosa di più. Bene #2.

    Hayden 5

    Graziato. Meriterebbe molto meno, non ci si aspetta una gara così da un candidato a titolo iridato. Peccato. Ma comunque una gara sbagliata in una stagione ci può stare. Non tutti sono marziani. Ne traggono ampio vantaggio i suoi inseguitori.

    Edwards 4.5

    AC-DC. Corrente alternata. Colin alterna gare da capogiro (come dimenticare il duello con hayden di qualche tempo fa…) a gare come quella di oggi. Chissà…

    Elias, Tamada, De Puniet, Vermeulen 5

    Insufficienza lieve di incoraggiamento. Da De Puniet ci si aspettava di più.

    Hoffman, Ellison, Silva: 4 – -

    Assenti. Qualcuno finirà a fare compagnia a Cardoso?

    Cardoso riesce a buscarle anche da Silva. Ellison naviga allegramente con Cardoso.

    ___________________________________

    Yamaha 9+ + + + ?

    Perfetta nelle prove e in qualifica, imperfetta in gara. E’ veramente migliorata, o è solo un bluff?

    Honda 8

    Voto di media, la moto di Pedrosa va alla grande, quella di Hayden no. La casa alata ha conosiuto tempi migliori.

    Ducati 30 e lode

    La perfezione fatta moto.

    Kawasaki 6/7

    In medio virtus? non sempre…

    Suzuki 6,5

    Secondo me può fare di più. Abbiamo visto gare migliori.

    KR 8.5

    Buona moto guidata da un bravo pilota. Un bel connunbio.