Le Pagelle di Le Mans

pagelle motogp le mans

da , il

    le mans pagelline

    Melandri 8.5

    Vince, ma non stravince. Bravo comunque, ci ha creduto fino in fondo. E’ letteralmente risorto a pochissimi giri, incoraggiato dall’uscita di scena di Valentino e dalla tenuta delle sue gomme. Un fulmine a riprendere un Pedrosa quasi arreso e impaurito di perdere di nuovo il podio. Gli ultimi giri hanno visto un buon Melandri, quasi ai livelli delle due ultime gare della scorsa stagione. E’ anche vero però che in questi 3 giorni, esclusi gli ultimi minuti di gara, non ha brillato particolarmente. Presi da un impeto di bontà, anzichè 8.5 diamo un bel 9. Ma per il massimo dei voti aspettiamo ancora un pò.

    Capirossi 8/9

    Noncurante. Lui fa la sua gara e agli altri non ci pensa. Aiutati che il ciel t’aiuta. Questo è Capirex. Ha la sua moto, le sue gomme…e sta bene così. Stringe i denti senza lamentarsi troppo e alla fine arriva. E anche bene. A volte meriterebbe un monumento.

    Un buon secondo posto. Se avesse avuto un buon setting, probabilmente sarebbe arrivato davanti a Melandri. Capirex, comunque, c’è.

    Pedrosa 8- – - -

    Morbido. Troppo morbido. Parte a razzo e insegue Valentino senza lasciarlo respirare. Lo tallona, lo francobolla, ma con Valentino non c’è storia. Pedrosa ha ancora da imparare da Rossi, come un pò tutti. Ha il grande metrito di tentarci, almeno per metà gara. Dopo la defezione di Rossi, tiene la testa della gara per un pò, poi le sue gomme super morbide cedono clamorosamente e in un giro si fa recuperare da Melandri tutto il gap accumulato in 25 tornate. E comunque, per avere 20 anni ed essere alla sua quinta gara di motogp, ragazzi….

    Stoner 8++

    Fenomeno. Ha una moto-bicicletta e arriva ad un soffio dal podio. Ha 20 anni e ha da insegnare come si gira il polso a chi ne ha 10 in più. Non ha fatto le prove invernali e va lo stesso, fregandosene bellamente dela pioggia, del sole e delle intemperie varie. Lui, alla fine, il suo bel figurone lo fa. Piega conùme un dannato, tiene perennemente aperto, sembra anche che si diverta e ha quell’incoscienza dei 20enni che non guasta. Cosa volere di più? Un pò di esperienza per non farsi fregare come un bambino all’ultima curva da Melandri?…Non c’è fretta casey, siamo pronti a scommettere che ne farai di strada…e tanta.

    Hayden 7

    Pilota di punta non più appuntita. La Honda aveva fatto grandi sogni su di lui. Bravo, per carità. Giovane. Bello (per le teens americane è un idolo), manca il dannato e poi abbiamo fatto il James Dean dei centauri.

    Ma, a ben pensarci, dannato,povero ragazzo, lo è veramente. Per un anno che trova la scuderia regina che lo ingaggia con un super contratto e lo implora di sviluppare la moto, chi gli capita in squadra? Pedrosa.

    Forza e coraggio, Nicky. Meglio Pedrosa in HRC che Cardoso in …?? dove?

    Edwards 8+

    Onere al merito. Risultato non proporzionale all’impegno profuso. Prove da urlo per il Texano, che salva la Yamaha dalla morte certa. Ci crede e arriva fino in fondo. Recupera da solo il flop yamaha e risale la china dopo essere finito ultimo in gara.

    Bravo!

    Tamada 7

    Arrivato. Alla frutta, penseranno i maligni. E invece no. Almeno questa volta è arrivato a prendere qualche punto utile. L’insufficienza grave della scorsa volta è recuperata. Aspettiamo la prossima gara. Forza Makoto, vogliamo vedereti come in Brasile qualche tempo fa…

    Gibernau 6- – - –

    Un uomo, un perchè. Tempo fa aveva detto che era grazie a lui se la Ducati andava bene grazie a lui. Sarà, ma ntanto ora Capirossi gli sta ampiamente davanti…

    Elias 6- – -

    Anonimo. C’è, per carità, ma non è che brilli troppo. Fa la sua bella gara, finisce, toglie la tuta, doccia e torna a casa a spantofolarsi davanti alla tv…magari è solo un pò stanco. Diamogli un’altra possibilità al Mugello.

    Vermeulen 5.5

    Viene confermato il voto della scorsa prova. Ricordiamo i bei tempi in SBK…

    Checa 5

    Checa chiacchiera con il vicino di banco.

    Nakano 5

    Nakano chiacchiera con Checa e non sta neanche attento.

    Hoffman ed Ellison: s.v.

    Ogni parola è superflua.

    Rossi 10

    Sfortunato. Dà una lezione di motociclismo a tutti. Il motore lo tradisce. Fa vedere che è tornato. Un vero peccato.

    ___________________________________

    Ducati 8++

    Le gomme ancora non quadrano, ma Capirossi da solo redime tutta una squadra.

    Honda 8.5

    Hayden si perde un pò, ma la Honda è sempre la moto da battere, se non altro per affidabilità. Pedrosa avrebbe potuto spremerla di più.

    Yamaha pre-gara:9, poi: 2

    Yamaha

    Kawasaki s.v.

    KR s.v.

    Suzuki s.v.