Le strade dei centauri: il passo della Futa

Il passo della Futa si trova nell'appennino tosco emiliano tra le provincie di Bologna e Firenze a 903 metri slm

da , il

    L’Italia e’ piena di strade eccezionali per i motociclisti. In particolare l’appennino tosco-emiliano ne offre tanti e tutti con delle caratteristiche uniche. Dopo aver parlato del passo del Muraglione , ora parliamo di un’altro passo vicino, il passo della Futa.

    Si tratta della ex statale 65, ora strada regionale, che partendo da Bologna raggiunge Barberino del Mugello attraversando le montagne dell’appennino con delle strade tortuose ma ricche di fascino. Il valico si trova in provincia di Firenze, in particolare nel comune di Firenzuola, a 903 metri sul livello del mare.

    Il passo della Futa e’ probabilmente il tratto di strada dove ci sono piu’ Ducati del mondo. Sono migliaia gli appassionati della rossa di Borgo Panigale che affollano la strada 65, in particolare i possessori della Multistrada, che sembra sia nata proprio su questa strada, come dimostra il video che proponiamo qui sopra.

    Molti campioni del nostro motociclismo si sono fatti le ossa da queste parti, tra tutti il tre volte campione del mondo Luca Cadalora che la leggenda vuole quindicenne con il suo “fifty” Malaguti scarrozzare per il passo dando paga a motociclisti ben piu’ attrezzati di lui.

    Partendo dal capoluogo emiliano si attraversano Pianoro, Loiano e Monghidoro, famoso per aver dato i natali al cantante Gianni Morandi, si entra in Toscana e dopo aver affrontato il passo si giunge a Barberino del Mugello per una meritata fiorentina, che non sara’ l’alimento piu’ amato dai nutrizionisti ma fa sempre la sua bella figura.

    Non si vive di solo motociclismo…:)