Lewis Hamilton salvato dalla stampa

Lewis Hamilton viene salvato dalla stampa inglese

da , il

    Lewis Hamilton è sempre stato un ragazzo d’oro per la stampa londinese che, a fronte degli scarsi risultati registrati in sport come il calcio, ha visto in lui, sin dal suo debutto in Formula 1, una delle poche storie di successo nell’ambito dello sport internazionale. Visti gli scarsi risultati della sua McLaren nei test, però, il campione del mondo i carica dovrà gestire un 2009 con ben altre pressioni.

    Grazie all’aiuto dei fanatici della F1, riportiamo una emblematica rassegna stampa che dimostra come Lewis Hamilton sia stato salvato dai giornali inglesi, per ora. Crocefissa senza appello, invece, la McLaren Mercedes di Whitmarsh e Haug.

    • Per il Daily Mirror, che sottolinea le sue due uscite di pista a Barcellona, Hamilton è vittima dei tentennamenti della McLaren.
    • Il Daily Mail mette nel mirino la McLaren, non sufficientemente competitiva per aiutare Hamilton a difendere il titolo 2008 e spiega che il pilota è stato così lento nei test da costringere Haug e Whitmarsh ad ammettere pubblicamente le loro difficoltà.
    • Il Times mette in primo piano le speranze di riconquistare il titolo, sottolineando come il talento del pilota McLaren possa non bastare se il mezzo a sua disposizione non lo asseconderà.
    • Il Sun va giù pesante. Citando una conversazione che ci sarebbe stata tra il team ed Hamilton, titola letteralmente “ti abbia costruito un vecchio macinino”, riferendosi ovviamente alla MP4-24. Secondo la testata, ci vorranno molte gare prima che la vettura raggiunga i livelli di competitività di Ferrari o BMW.
    • Il Daily Telegraph titola semplicemente “La McLaren di Lewis Hamilton non è veloce abbastanza per la nuova stagione di F1″ e cita il brutto colpo che questa notizia rappresenta per la moltitudine di fans che Hamilton ha nel Regno Unito.
    • Il Daily Express, infine, non cambia il focus del problema. Mettendo al centro dell’attenzione la vettura anglotedesca che a due settimane dal via del mondiale non dà minimamente garanzie di performance degne del campione del mondo in carica.

    PERICOLO. Ad oggi le notizie puntano dritte ai problemi della McLaren Mercedes. Ma cosa succederà quando inizierà la stagione ed Hamilton faticherà a salire sul podio ad ogni gara? La stampa inglese, soprattutto quella sportiva, ha la reputazione di essere molto incostante e capricciosa. Non ci sarebbe da stupirsi, quindi, che – a differenza di quanto accaduto in Spagna con Alonso o in Germania con Schumacher ai tempi del “cetriolo rosso”, miti pagani sempre e comunque intoccabili – il rapporto con Hamilton possa incrinarsi ed il golden boy diventare bersaglio privilegiato di critiche e provocazioni. A partire dalla chiacchierata relazione con Nicole Scherzinger, passando per il cambio di residenza in Svizzera o le spese folli fatte con i primi milioni incassati dal nuovo contratto con la McLaren, già nei mesi scorsi si sono avute delle avvisaglie. Nel momento in cui i risultati non saranno più dalla sua parte, quindi, c’è da credere che il buon Lewis avrà un nemico in più con cui confrontarsi. Non va dimenticato, infine, come insegna il caso di Valentino Rossi, che sparare a zero contro il campione in difficoltà è una pratica di successo, in uso everywhere.

    Foto: www.dailymail.co.uk; www.timesonline.co.uk; www.thesun.co.uk; www.telegraph.co.uk; www.express.co.uk.