Libere #1: Nakano detta legge

Nakano trionfa nella prima sessione di prove di Assen

da , il

    legge nakano

    Inutile dire, mancano i grandi nomi e si sente.

    Prove belle probabilmente, ma stupisce vedere Hayden così indietro e Nakano volare davanti a Hopkins e Stoner. Bravo!

    Ci voleva un pò di avvicendamento ai vertici della classifica, se anche è vero che il campionato di quest’anno è un continuo turbinio di danze e balletti sui gradini del podio.

    Prima sessione di prove libere, dunque, sul nuovo circuito di Assen, rifatto, truccato per l’occasione.

    Pareri discordi tra i piloti, tempi fantastici per Nakano, Hopkins e Stoner che non perde un colpo. Evidentemente costoro gradiscono il nuovo tracciato.

    Melandri e Pedrosa, invece navigano in settima e ottava posizione, malissmo Hayden, ancora peggio Rossi che , dopo la frattura al polso, vede sfumare le sue possibilità di riacciuffare l’americano. Questi i tempi.

    Libere 1 – Assen – MotoGP

    01 – Shinya Nakano – Kawasaki – 1’39.619 -

    02 – John Hopkins – Suzuki – 1’39.887 – 0.268

    03 – Casey Stoner – Honda – 1’40.031 – 0.412

    04 – Chris Vermeulen – Suzuki – 1’40.429 – 0.810

    05 – Carlos Checa – Yamaha – 1’40.725 – 1.106

    06 – Colin Edwards – Yamaha – 1’40.861 – 1.242

    07 – Marco Melandri – Honda – 1’40.931 – 1.312

    08 – Dani Pedrosa – Honda – 1’41.032 – 1.413

    09 – Makoto Tamada – Honda – 1’41.209 – 1.590

    10 – Kenny Roberts Jr – Kr211v – 1’41.304 – 1.685

    11 – Randy De Puniet – Kawasaki – 1’41.322 – 1.703

    12 – Nicky Hayden – Honda – 1’41.386 – 1.767

    13 – Alex Hofmann – Ducati – 1’41.907 – 2.288

    14 – Loris Capirossi – Ducati – 1’42.974 – 3.355

    15 – James Ellison – Yamaha – 1’43.389 – 3.770

    16 – Valentino Rossi – Yamaha – 1’44.088 – 4.469

    17 – Jose Luis Cardoso – Ducati – 1’44.558 – 4.939

    18 – Ivan Silva – Ducati – 1’46.254 – 6.635

    19 – Toni Elias – Honda – 1’48.919 – 9.300