Lorenzo: “Con o senza Valentino Rossi per me è uguale”

Lo spagnolo Jorge Lorenzo ha rilasciato un'intervista al quotidiano sportivo Marca dove dichiara che probabilmente resterà col Team Fiat Yamaha anche nel 2011 e che per lui è indifferente la presenza o meno di Valentino Rossi in squadra

da , il

    Lo spagnolo Jorge Lorenzo ha rilasciato un’intervista al quotidiano sportivo Marca dove dichiara che probabilmente resterà col Team Fiat Yamaha anche nel 2011 e che per lui è indifferente la presenza o meno di Valentino Rossi in squadra.

    Per me è lo stesso, che Valentino resti nel team o meno. Yamaha ha la priorità perché mi trovo bene e con loro c’è feeling, anche se al momento non posso garantire nulla.

    Jorge Lorenzo ha dunque ammesso che gli piacerebbe restare in Yamaha, con o senza Valentino Rossi come compagno di squadra, ma è comunque attento a lasciare tutte le porte aperte, consapevole che il prossimo anno scadranno i contratti di tutti i Fantastici Quattro (il suo e quelli di Rossi, Casey Stoner e Dani Pedrosa) e potrebbero esserci rimescolamenti di carte tra Yamaha, Ducati e Honda.

    Il vice-campione del mondo ha infatti ammesso che, nonostante Yamaha resti la sua priorità, valuterà bene ogni elemento prima di rinnovare. E a quanto pare la presenza o meno di Valentino Rossi nel team non sarà un fattore determinante: “Naturalmente mi piacerebbe essere primo pilota,” ha continuato Lorenzo, “Ma le mie motivazioni sono altre e sono indipendenti dal fatto di stare in squadra con Valentino Rossi o un altro pilota.”

    E’ giusto che lo scorso campionato lo abbia vinto Valentino,” ha concluso lo spagnolo, “Avrei potuto vincerlo io, ma ho commesso troppi errori. Quindi va bene così. Per il prossimo anno non posso fare pronostici, ma spero che la Yamaha sia protagonista e credo che a lottare per il titolo saremo ancora una volta noi, i primi quattro piloti del mondiale 2009.