Loris Capirossi: NO Donington 2008, ma SI per tutto il 2009?!

Loris Capirossi salterà il GP di Donington, in forse anche per Assen, ma OK per il contratto 2009?

da , il

    Loris Capirossi Suzuki

    Guai a chiamarlo “vecchietto”.

    Perchè il CapiTrex nazionale è tutto tranne che uno che si arrende all’età.

    Lasciata la Ducati dopo un quinquennio vissuto fianco a fianco con la Vision desmodromica, il pilota bolognese sta vivendo una seconda giovinezza nel team azzurro della Rizla Suzuki.

    E’ lo stesso Denning a dare a Capirossi del “diciottenne”, il pilota italiano non può che ringraziare.

    Tutto questo amore spassionato della Suzuki per Loris si traduce in una grande, enorme fiducia, la stessa che starebbe portando al rinnovo del contratto per almeno un altro anno.

    Il suo team manager Paul Denning continua a dire che i piani del 2009 sono ancora tutti da decidere, ma qualche voce sfugge dai paddock.

    La situazione per il 2009 non è ancora completamente chiara per quanto riguarda i piloti – afferma Paul Denning a MotoGP.com – e pensiamo sia ancora presto per trarre conclusioni, abbiamo fatto solo tre gare e siamo ancora totalemente concentrati su questa stagione. Loris ha un contratto per il 2009 che si rinnoverà automaticamente nel caso raggiunga certi risultati prefissati. Non dovesse raggiungere questi risultati potrebbe ritenersi libero, ma con Suzuki ha avuto un inizio eccellente e penso che Loris si trovi davvero bene con la squadra. Ancora non abbiamo dimostrato tutto il nostro potenziale, e credo che il lavoro ci porterà lontano in futuro. Aspetteremo l’evolversi della situazione e discuteremo, ma ripeto, credo che Loris sarebbe felice di fare un altro anno in Suzuki e consideremo questo punto con attenzione“.

    Buone nuove arrivano anche al manager di Loris, Carlo Pernat, che risponde: “Siamo solo alla terza gara ed è presto per avere certezze; l’idea è che Loris continui a sviluppare la moto durante questa e la prossima stagione, ma ad ogni modo dovremo aspettare ancora due o tre gare per iniziare seriamente la trattativa. L’obiettivo di Loris è di rimanere ancora un anno in Suzuki; in più il suo rapporto con il team è fantastico e il feeling con la moto ottimo, nonostante sia tutto nuovo. Penso che l’idea di entrambe le parti sia quella di continuare insieme anche la prossima stagione. Forse già dopo Assen sapremo qualcosa di definitivo.

    Cattive notizie, invece, per il prossimo appuntamento di Donington.

    Il GP di Catalunya non porta fortuna al pilota italiano e anche questa volta la caduta rimediata domenica si ripercuoterà sul GP di Donington.

    Loris è stato visitato oggi dal Dottor Costa – ha detto sempre Carlo Pernat – ma nonostante la frattura sia stata ridotta, non correrà sicuramente a Donington. Per quanto riguarda Assen Loris sarà presente giovedi sul circuito e solo in quel momento valuterà la possibilità di prendere parte alla gara.

    In dubbio anche la partecipazione ad Assen…

    Non rimane che fare a Loris tanti auguri di pronta guarigione.