Luca Filippi e il 2008, protagonista in GP2 con la ART e con un occhio alla Honda in Formula 1

Luca Filippi e il 2008, protagonista in GP2 con la ART e con un occhio alla Honda in Formula 1

Luca Filippi e il 2008, protagonista in GP2 e con un occhio alla Honda in Formula 1

da in GP2 Series
Ultimo aggiornamento:

    Luca Filippi e il 2008, protagonista in GP2 e con un occhio alla Honda in Formula 1

    E’ arrivato l’annuncio: Luca Filippi ha firmato con la ART in GP2 Series. L’italiano si è così sistemandosi alla grande per il 2008 e può continuare a guardare al team Honda di F1 come test driver.

    Nato il 9 agosto 1985, Filippi è tra i piloti italiani emergenti quello che al momento ha più possibilità di raggiungere grandi obiettivi. Il suo momento magico non sembra volersi fermare ed, anzi, le cose continuano a volgere sempre al meglio.

    Dopo un ottimo 2007 in GP2 è riuscito a debuttare in Formula 1 come tester della Honda e della Super Aguri. Proprio il suo nome negli ultimi giorni era stato avvicinato al team di Aguri Suzuki come sostituto di Davidson al fianco di Takuma Sato.
    Per lui, però, sembra ci siano altri piani: piace a Ross Brawn e la collaborazione come tester potrebbe intensificarsi alla luce, chissà, di un inserimento nel 2009 ad esempio al posto del pensionando Barrichello.

    Ad ogni modo, per essere ottimisti non c’è bisogno di fare sogni. E’ sufficiente guardare ai fatti: Luca Filippi ha davanti a sé una stagione alla grande da superprotagonista in GP2 nel team ART. Per chi non lo sapesse, ricordo che l’Art Gran Prix è la scuderia di Nicolas Todt e Frederic Vasseur.

    La scuderia, cioè, che nel 2005 ha portato alla vittoria un certo Nico Rosberg e nel 2006 ha fatto altrettanto con un certo Lewis Hamilton. Nel 2007, invece, con Lucas Di Grassi non sono andati oltre al secondo posto perdendo il titolo all’ultima gara.

    “Con questo potenziale – ha ammesso lo stesso Filippi - credo proprio che dovrò puntare al titolo”. Gli fa eco Nicolas Todt:“Sono felice di avere Luca in squadra. Ha fatto più progressi di tutti in quest’ultimo anno. E’ un pilota di talento ed ha un approccio molto professionale. Inoltre ha la giusta esperienza per questa categoria. Per lui abbiamo progetti ambiziosi”

    363

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GP2 Series
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI