Lucio Cecchinello dice no a Marco Melandri

Lucio Cecchinello dice no a Marco Melandri

Lucio Cecchinello, team manager del LCR Team, non e' interessato ad ingaggiare Marco Melandri in quanto un'eventuale contratto farebbe lievitare i costi sia del team che della casa madre Honda

da in Honda MotoGP, Marco Melandri, MotoGP 2017
Ultimo aggiornamento:

    E’ quasi una settimana che tutti gli addetti ai lavori stanno cercando, anche con ipotesi surreali, come trovare il istema di piazzare Marco Melandri in qualche team e soprattutto in quelli che schierano in griglia una sola moto come il team Scot di Cirano Mularoni e il team LCR capitanato da Lucio Cecchinello.

    Proprio l’ex pilota Veneto, che quest’anno schierera’ in pista ancora il pilota francese Randy de Puniet ha voluto mettere a tacere tutte le voci che volevano Macho Melandri sulla sua Honda RC212V: “sono stato avvicinato dal manager di Melandri per farlo correre nella mia squadra nel 2009″ – ha dichiarato Cecchinello, ed ha aggiunto -“ciò non avverrà per alcuni motivi, il primo dei quali è il budget, non facile da reperire vista l’attuale situazione economica. Trovare uno sponsor disposto a pagare Melandri, considerata la sua ultima stagione, non è semplice. In secondo luogo sono sicuro che Honda non sarebbe d’accordo nel dargli una delle due moto.

    Questo per HRC comporterebbe una maggiore richiesta di motori, di ricambi e maggiori costi di manutenzione, in un momento in cui vogliono cercare di ridurre i costi. Infine, è molto tardi per cercare il personale ed i meccanici necessari”.

    Le parole del manager del team LCR non danno speranze a nuovi sviluppi, e, leggendo le motivazioni, sembrerebbe difficile che anche altri team possano trovare uno spiraglio a Marco Melandri per gareggiare la prossima stagione. Sarebbe difficile per tutti trovare una moto a due mesi dall’inizio del campionato, figuriamoci per un pilota che viene da un’anno a dir poco pietoso che soprattutto ha dato l’idea di non lottare e di non essere capace di adattarsi in modo soddisfacente ad una moto particolare come la Ducati.

    327

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Honda MotoGPMarco MelandriMotoGP 2017
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI