Luis Salom morto: non ce l’ha fatta il pilota dopo il brutto incidente a Barcellona

da , il

    Luis Salom non ce l’ha fatta dopo il bruttissimo incidente durante le prove libere 2 della Moto2 del Gran Premio di Barcellona 2016. Il pilota è stato protagonista di un terribile caduta alla curva 12 del Montmelò e, dalle ricostruzioni non essendoci il filmato della regia internazionale, sembra sia stato travolto dalla sua stessa moto mentre finiva contro le barriere. Il pilota è stato subito soccorso dalla clinica mobile ed è intervenuto anche un elicottero per portare il pilota all’ospedale. Dopo un breve consulto, alla fine i medici hanno però deciso di trasportare all’ospedale il pilota in ambulanza. Lì la tragica notizia del suo decesso.

    Luis Salom è stato trasportato all‘ospedale universitario generale di Catalogna, già in pessime condizioni, per degli ulteriori accertamenti ma, da quanto è trapelato, le sue condizioni erano già molto critiche all’arrivo nella sede ospedaliera. L’unico testimone visivo dell’incidente è stato il pilota Miguel Oliveira, che lo seguiva in pista: “Mi è sembrata una caduta normale, spero non sia nulla di grave per lui”, sono state le sue parole una volta rientrato ai box. Putroppo il pilota non ce l’ha fatta perchè, come è stato successivamente confermato anche da alcuni tifosi presenti sulle tribune della curva 12, è stato schiacciato dalla sua stessa moto. Una terribile tragedia confermata dall’annuncio della Dorna.