Macio Melandri parte già col piede sbagliato?

Macio Melandri parte già col piede sbagliato?

da , il

    marco melandri estoril 2004

    Lo avevamo lasciato così, proprio sulla pista dell’Estoril.

    Un Uomo-Ragno.

    Correva l’anno 2004.

    A 4 anni di distanza, il nostro Marco “Macio” Melandri sta attraversando un periodo difficile.

    Lontani sono, infatti, i bei tempi, quelli in cui si trovava fianco a fianco, carena a carena con quella di Valentino Rossi.

    Tante attese forse disattese e un morale che precipita sempre più in basso hanno portato Marco a diventare, prima, il cocco del pubblico a due ruote italiano e poi il team mate sfortunato di Stoner.

    Sia chiaro, nessuno ha abbandonato il povero Marco, nè tra i tifosi, nè tra i tecnici. Eppure c’è qualche cosa che non va nella Ducati del ravennate, o nel suo approccio di gara, o in entrambe, chissà. In mancanza di risultati convincenti, si può solo provare ad immaginare secondo i pochi dati che arrivano.

    Probabilmente la pista dell’Estoril è un’altra di quelle che non ci sono esattamente amiche però è inutile fare previsioni, aspettiamo di arrivarci per vedere come andrà. Questo è quanto dice Marco sulla prossima gara del GP di Portogallo sul celeberrimo circuito dell’Estoril.

    Chissà… quale futuro (prossimo) per il nostro Macio nazionale?