by

Maranello Ferrari: come visitare il museo

    museo galleria ferrari modelli f1

    Il Museo Ferrari a Maranello è una delle vostre prossime mete? Non siete gli unici. Oltre 200.000 appassionati di Ferrari, Formula 1 e automobilismo in generale visitano la Galleria Ferrari provenendo da ogni parte del mondo. All’interno della struttura sono racchiusi i gioielli del Cavallino Rampante, le auto che hanno scritto la storia della Formula 1 e quelle che hanno fatto sognare milioni di persone. Non solo. Si trovano anche trofei, cimeli, memorabilia continuamente aggiornati e che consigliano un periodico ritorno da quelle parti.

    Museo Galleria Ferrari
    galleria ferrari maranello foto f1 La struttura che ospita il museo Ferrari è a Maranello in Via Dino Ferrari 43. All’interno si trovano aree tematiche che svariano dalla Formula 1, alla quale spetta ovviamente la parte più significativa, alla produzione di serie (vedi l’ultima nata Ferrari FF) passando per vetture Sport-Prototipo come il mondo del Gran Turismo. Vi è da qualche tempo, inoltre, una sala delle vittorie per celebrare e ricordare i successi del Cavallino Rampante dove sono messe in rassegna le monoposto dal 1999 al 2008, oltre 100 trofei, caschi originali dei piloti campioni del mondo. Particolarmente suggestiva è la ricostruzione dello studio di Enzo Ferrari. Dedicata appositamente per i ragazzi, infine, è il laboratorio didattico Galleria Ferrari Red Campus. Si tratta di un contesto interattivo che spiega attraverso simulazioni ed esercizi come la Ferrari sia diventata un azienda modello che incentiva innovazione tecnologica, lavoro di squadra, stile e design.

    Servizi Galleria Ferrari
    esposizione motori museo ferrari maranello Sono circa 500 i metri quadri di spazio espositivo accessibile ai disabili. I servizi presenti prevedono uno shop di prodotti ufficiali Ferrari tra i quali spiccano abbigliamento e merchandising. Ampia è la disponibilità di prodotti editoriali come libri e pubblicazioni sulla storia della Scuderia, dei piloti e delle corse oltre a curate collane sui modelli usciti dalla fabbrica dei sogni. Di grande richiamo sono i Photo Point per farsi immortalare, ad esempio, all’interno di una delle tante vetture di F1 o in compagnia dei meccanici nel box ed i simulatori di guida che permettono ai visitatori di esaltare la propria passione Rossa. Per una pausa o per un veloce piatto, infine, è possibile recarsi presso la “Caffetteria del Cavallino”. Gli animali possono entrare solo se di piccola taglia. Le foto e le riprese video sono ammesse pur se a fini personali.

    Biglietti e orario Museo Ferrari
    ferrari museo maranello foto monoposto f1 Il costo d’ingresso per i diversamente abili è gratuito. I loro accompagnatori hanno diritto ad uno sconto. I biglietti si possono acquistare on line sul sito ufficiale Ferrari oppure in loco durante l’orario di apertura che va dalle ore 9.30 alle ore 18.00. Da Maggio a Settembre la chiusura è posticipata fino alle 19.00. Il museo è aperto tutto l’anno ad eccezione di Natale e Capodanno. Il costo del biglietto è di 13,00 Euro. Studenti e ultra 65enni pagano 11,00 Euro.

    Bambini da 6 a 10 anni, militari e accompagnatori disabili pagano 9,00 Euro. Vi sono, infine, pacchetti promozionali per famiglie (9,00 Euro a persona) e per soci Ferrari Club (8,00 Euro). I disabili e i bambini sotto ai 5 anni entrano gratis. Chi acquista online, ritira i biglietti presso un apposito sportello presentando un documento di identità e il numero dell’ordine. Per godere a pieno dell’esperienza è consigliabile noleggiare un’audioguida al costo di 5,00 Euro.

    Come raggiungere il museo Galleria Ferrari
    museo ferrari studio enzo ferrari Raggiungere la Galleria Ferrari è semplice. Da qualunque parte d’Italia si arrivi. Purché in auto. Situata in Viale Alfredo Dino Ferrari 43, a poche centinaia di metri dal Circuito di Fiorano, si trova nel cuore di Maranello, a fianco all’enorme area occupata dagli stabilimenti della fabbrica. Un tour nel paese del Cavallino Rampante è doveroso per ogni appassionato di auto. Chi proviene da Roma deve percorrere l’autostrada A1 fino all’uscita Modena Sud poi seguire le indicazioni per Maranello. Stessa storia, senso inverso per chi parte da Milano. Da Pescara/Ancona si va sulla A14 fino a Bologna, poi A1 come da Roma. Da Genova conviene la A7 per poi passare sulla A21 in direzione Piacenza e imboccare la A1 in direzione Bologna. Idem A21 poi A1 da Torino . Da Brescia si deve arrivare a Verona (A4) e poi scendere a Modena con la A22. Da Udine/Venezia si va con la A4 fino a Padova, poi A13 fino a Bologna, infine A1 direzione Milano con uscita Modena Sud. Tempi di percorrenza medi: da Reggio Calabria 11h30′; da Bari 6h40′; da Napoli 5h45′; da Roma 4h15′; da Pescara 4h; da Firenze 2h; da Bologna 1h; da Genova 2h45′; da Torino 3h15′; da Milano 2h10′; da Trento 2h; da Venezia 2h20′; da Udine 3h15.

    SCRITTO DA Manuel Pieri PUBBLICATO IN Ferrari F1Formula 1 2015Storia della Formula 1Enzo-Ferrari Domenica 06/02/2011