Marco Melandri deluso per Donington

marco melandri nonostante il settimo posto conquistato a donington park attraverso le sue dichiarazioni esprime il suo rammarico

da , il

    Marco Melandri ha dimostrato a Donington Park di essere competitivo, conquistando con la sua Hayate, la settima posizione del British Grand Prix. Nonostante questo il ravennate esprime la propria delusione.

    Melandri ha dimostrato anche a Donington di essere altamente competitivo, conquistando con la sua Kawasaki Hayate Racing, la settimana posizione del Gran Premio britannico.

    Senza l’aiuto del suo precario team, il ravennate sta dando prova di grande talento con la settima posizione in classifica generale, impreziosita con una serie di risultati davvero sorprendenti, tra i quali spicca il secondo posto conquistato nella piovosa e insidiosa gara di Le Mans, riuscendo a precedere riders meglio equipaggiati dell’italiano.

    Ma il pilota non era comunque felicissimo alla fine della gara inglese che ha visto trionfare il centauro della Honda e ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:“Non sono molto contento perché la prima parte avrebbe dovuto essermi più favorevole, ma la moto non ha lavorato come avrebbe dovuto, e non avevo buone sensazioni. La gomma posteriore si muoveva troppo mettendo pressione sull’anteriore, e in discesa ero molto lento. Sono deluso perché in queste condizioni di solito siamo più performanti. Non è stata una bella gara per me”.

    Il Macio potrà tornare a puntare posizioni di classifica più alte a Brno il 16 agosto.