Marco Melandri e Toni Cairoli, vincitori di “Una gara X Luca”

Marco Melandri, Toni Cairoli, Andrea Dovizioso, Marco Simoncelli e altri grandi campioni delle due ruote hanno partecipato ad una gara di motocross, che ha voluto essere un appuntamento di beneficenza

da , il

    La moda di questo autunno, per i piloti di Motogp, sembrerebbe essere il motocross. Dopo lo spettacolo dell’evento di Cavallara organizzato da Vale Rossi, ecco che questo week end si e’ disputata l’esibizione “Una Gara X Luca“, che ha visto numerosi piloti in pista sul circuito di Franciacorta.

    L’evento, organizzato da Alberto Martinelli e Marco Melandri, e’ nato per aiutare il giovane pilota Luca Pellegrini, protagonista di un gravissimo infortunio mentre praticava proprio il suo amato motocross. E’ stato un successo in tutti i sensi: 12000 spettatori a bordo pista e spettacolo a non finire.

    E’ stato proprio Marco Melandri a vincere la gara, ma a dire il vero probabilmente il merito non e’ proprio tutto il suo, visto che gareggiava in coppia nientemeno che con il grandisimo Toni Cairoli, pluricampione mondiale della categoria. “L’obiettivo era organizzare una manifestazione per aiutare Luca Pellegrini” – ha dichiarato Melandri, ed ha aggiunto -“credo che siamo riusciti a portarla a termine nel migliore dei modi. Per i piloti è stato un grande divertimento e sono felice per la partecipazione del pubblico”.

    Tra i protagonisti c’erano Tanel Leok, Chiodi, Guarneri e soprattutto Chiara Fontanesi, giovane promessa delle due ruote tinte di rosa, in rappresentanza dei maghi delle tassellate, mentre per quanto riguarda i professionisti dell’asfalto, questi erano rappresentati da Andrea Dovizioso e Marco Simoncelli. Proprio il capellone di Cattolica ha dichiarato di essersi divertito, ma non soddisfatto del quinto posto finale: “Mi sono divertito anche se andavo piano. Ho cercato di dare il massimo ma prendere 20” al giro, o giù di lì, da Cairoli e compagni è dura. Comunque l’obiettivo di questa manifestazione è stato centrato: eravamo qui per Luca Pellegrini e il pubblico ha risposto numeroso a questa iniziativa. Tutti noi dobbiamo ringraziare gli organizzatori e ci auguriamo che anche l’anno prossimo si possa riproporre una giornata come questa”.