Marco Melandri in Kawasaki – Il periodo del Rinascimento?

Il secondo giorno di test a Phillip Island ha riservato importanti sorprese per il pilota ravennate Marco Melandri che oggi ha abbassato di ben 7 decimi il suo personale con Kawasaki sulla pista australiana

da , il

    Kawasaki

    Lo sperano in tanti, anche se non tutti sembrano essere convinti.

    Marco Melandri prova a rinascere insieme alla verdona della MotoGP dopo il triste anno 2008 trascorso nella scuderia vice campione del mondo.

    Di certo, a doverci e volerci credere più di tutti, è Marco Melandri stesso che prova a riscattarsi da una pessima stagione 2008. La livrea rossa di Ducati non ha portato fortuna al giovane pilota ravennate, chissà che il nuovo vestito verde (che, per ora, è nero carbonio) non riservi miglior sorte all’ italiano.

    Comunque, i test di Phillip Island sembra che stiano andando più che bene per Macio che, lanciatissimo, ora crede nella rinascita.

    Proprio Marco, infatti, diceva che nel team Kawasaki avrebbe trovato le condizioni giuste per ritornare alla vittoria, e per adesso sembra che lui ce la stia mettendo proprio tutta per avverare questo sogno.

    Il secondo giorno di test a Phillip Island ha riservato importanti sorprese per il ravennate che oggi ha abbassato di ben 7 decimi il suo personale con Kawasaki sulla pista australiana.

    Un segnale importante che mostra come il nuovo legame tra Macio e Kawasaki potrà rivelarsi più che positivo.

    Ben 64 i giri di pista effettuati nella giornata di oggi dal pilota ravennate, una lunga serie interrotta solo da un’ uscita di pista in cui Macio ha praticamente distrutto la sua nuova Kawasaki.

    Per fortuna, il pilota è rimasto integro. Psicologicamente, Macio è parso pronto per la prossima stagione 2009.

    Ora non rimane che sperare in un secondo Rinascimento, anche questa volta tutto italiano (bianco, rosso e anche un pò “verdone”)