Marco Melandri in pista a Losail, ma non in moto

Marco Melandri trnerà a correre a Losail, il Qatar, ma questa volta non con le moto, ma con le macchine in occasione della tre giorni denominata Speedcar Series

da , il

    Non poteva esserci inizio d’ anno peggiore per l’ ormai ex-Kawasaki Marco Melandri, ufficialmente a piedi per la prossima stagione MotoGP.

    Il pilota ravennate, però, non si dà per vinto e raddoppia il numero di ruote, passando dalle moto alle macchine

    Il pilota italiano, ancora in cerca di una moto per correre la stagione MotoGP 2009, proverà a cimentarsi con le quattro ruote.

    Sembra ormai diventata una prassi per i piloti di moto provare a misurarsi con le auto, proprio come succede nel senso opposto, e Michael Schumacher è solo l’ ultimo di molti illustri protagonisti.

    In attesa di una moto, quindi, Marco ha deciso di correre ugualmente a Losail, in Qatar, ma questa volta con una macchina in occasione della Speedcar Series in programma dal 12 al 14 febbraio.

    Il pilota ravennate sarà impegnato insieme al Team Lavaggi e avrà come compagno di squadra un canosciuto nome della Formula 1, Heinz Harald Frentzen. La coppia parteciperà al primo appuntamento della Speedcar Seriers e la griglia di partenza sarà composta da altri dodici piloti.

    Impegnati nella stessa competizione saranno anche Jacques Villeneuve, Campione del Mondo 1997, Johnny Herbert e Jean Alesi. Marco Melandri è l’ unico motociclista partecipante a questa gara.

    Intanto Marco scrive sul suo confessionale: “esupposti per far bene e non per essere in MotoGp per far numero. Una stagione come il 2008 mi ammazzerebbe, credo che potrebbe portarmi realmente ad ammalarmi, perché l?impegno che metto in questo lavoro vi assicuro che è il massimo che posso dare! Nei momenti più pesanti l?unica soluzione che avevo per non pensare troppo alla situazione era quella di trovare qualcosa che mi tenesse la testa talmente impegnata da non farmi pensare a tutti gli altri casini.. [...] Ora devo aspettare fine febbraio e credo realmente non si possa proprio andare oltre per decidere se esserci o no.