Marco Melandri: “sono pronto per la prossima gara”

Il pilota ravennate, Marco Melandri, commenta la sua prestazione di Misano con un velato ottimismo e si dice pronto ad affrontare la prossima gara che si correrà sul tacciato di Estoril

da , il

    Marco Melandri commenta, con soddisfazione, l’ennesima top ten conquistata in questa tribolata stagione in sella alla Kawasaki. Infatti, l’ottavo posto ottenuto a Misano consente al pilota italiano di proiettarsi con serenità ai prossimi appuntamenti della Motogp.

    Per il ventisettenne pilota della Hayate Racing Team, l’ottava piazza strappata al Gran Premio di San Marino non è il miglior risultato della stagione, considerato il secondo posto di Le Mans, ma ha comunque accontentato il rider romagnolo.

    Infatti, l’unico centauro della Kawa ha dovuto fare i conti con la Ducati di Mika Kallio, il quale era alla ricerca di un risultato importante prima di ritornare nel box ufficioso della Pramac. Il Macio della Motogp ha voluto così commentare questa particolare parte della corsa: “é stata una gara difficile. Sono stato fortunato all’altezza della prima curva quando sono riuscito ad evitare De Angelis grazie ad una buona partenza. Ero sesto dopo due curve, ma non riuscivo a spingere come avrei voluto e con le gomme nuove è sempre difficile, anche se poi le cose sono migliorate. Stavo seguendo Kallio, ma in parecchie curve lui era più veloce di me, anche se riuscivo a recuperare in altri punti, ma è stata dura”.

    Ricordiamo che il talento italiano della Hayate, quest’anno ha dovuto fare i conti con una moto a tratti imbarazzante e che solo in poche occasioni gli ha consentito di essere realmente competitivo nei confronti dei topo riders. Nonostante tutto ciò, Marco è riuscito a cogliere il meglio dai pochi mezzi tecnici ed economici messi in pista dalla Kawasaki e a Misano, ha venduto cara la propria pellaccia: “quando sono risucito a superare Mika, ho fatto un errore perché la moto era davvero difficile da guidare, così non ho potuto raggiungere i piloti che mi stavano davanti. Ad ogni modo è stata una buona gara perché non siamo stati lontani dal secondo gruppo che è il nostro obiettivo. Sono già pronto per la prossima gara”.

    Tutti i fan del Macio Melandri, si augurano che durante la prossima stagione con il Team Gresini, si possano ripetere le prestazioni che hanno portato il ravennate a diventare vice campione del mondo della Motogp.