Marco Simoncelli, Bautista sulla sua Honda: “Darò il massimo per onorarlo”

Bautista eredita la Honda MotoGP che fu di Simoncelli e promette di impiegare tutte le sue forza per onorarlo al meglio

da , il

    bautista honda simoncelli

    Lo spagnolo, Alvaro Bautista è il nuovo pilota del Team Gresini, dopo aver interrotto il rapporto di collaborazione con la Suzuki ha firmato un contratto per correre il 2012 con la Honda RC213V, moto che aveva già testato in Giappone lo sfortunato Marco Simoncelli, pilota di Coriano deceduto tra le curve di Sepang: “Certamente non sarei potuto arrivare a questa squadra senza la tragedia che è successa a Marco e non è certo il modo migliore per farlo”.

    Bautista prenderà il posto in sella alla Honda Gresini dello sfortunato Simoncelli, il quale è stato onorato con un minuto di casino a Valencia.

    La HRC puntava molto sullop scomparso pilota di Coriano, ma l’incidente della Malesia ha costretto il Team Gresini a puntare sullo spagnolo ex 250cc. Il centaturo iberico è onorato dell’opportunità: “Vorrei fare una buona stagione per essere felice con me stesso e fare un buon lavoro per la squadra. Ma più di tutto voglio fare un buon lavoro per Marco. Farò del mio meglio per onorarlo e restare nella stessa posizione a cui aspirava”.