Mark Webber investito, grave ma fuori pericolo

La Red Bull fa sapere che Mark Webber, rimasto gravemente ferito in un incidente stradale durante una corsa in bicicletta in Tasmania, sarà pronto per il mondiale 2009 di Formula 1 ma dovrà saltare i test invernali

da , il

    Mark Webber, pilota Red Bull F1, è stato investito da un’auto durante una gara in bicicletta. Le sue condizioni, apparse da subito preoccupanti, hanno costretto ad un ricovero d’urgenza dove gli sono state inizialmente riscontrate numerose fratture. Per la gara di Melbourne fra 4 mesi, però, sarà regolarmente al via.

    INCIDENTE. L’episodio è avvenuto nella Pure Tasmania Challenge, una gara di durata patrocinata dallo stesso Webber nella quale i partecipanti coprono una distanza di circa 250 km alternando bici, corsa e kayak. Durante una fase di mountain bike, l’australiano è stato investito da un’auto e, la gravità dell’impatto ha fatto sì che fosse immediatamente trasportato in ospedale.

    FRATTURE. All’Royal Hobart nel quale è in cura, hanno ridimensionato la gravità dei danni. Per Webber ci sono molte escoriazioni ed ematomi ma, a differenza di quanto ipotizzato in un primo momento, nessuna frattura agli arti superiori bensì solo alla gamba destra che è stata già operata per ridurre i tempi di recupero.

    GUARIGIONE. Il 32enne australiano terminerà la riabilitazione in 6 settimane, ampiamente in tempo per il prossimo mondiale di Formula 1. Dalla Red Bull fanno sapere, però, che salterà interamente i test invernali. Quelli del beverone paiono intenzionati a non forzare il recupero e a non dare stress aggiuntivo al proprio pilota al quale vanno i loro – ed i nostri – migliori auguri.

    Foto: gpupdate