Max Biaggi: Aprilia RSV4, la carena all’asta

Iniziativa benefica dell'Aprilia: la casa di Noale ha aderito alla campagna “Fermiamo l’AIDS sul nascere” e ha donato una carena in carbonio della Aprilia Alitalia RSV4, la moto tricolore pilotata nel 2010 da Max Biaggi

da , il

    Aprilia RSV4

    Iniziativa benefica dell’Aprilia: la casa di Noale ha aderito alla campagna “Fermiamo l’AIDS sul nascere” organizzata dall’organizzazione umanitaria Cesvi e sostenuta da Radio Deejay per contrastare la diffusione del virus Hiv trasmesso da madre a figlio in Zimbabwe.

    La casa costruttrice campione del mondo Superbike ha donato una carena in carbonio della Aprilia Alitalia RSV4, la moto tricolore pilotata nel 2010 dal campione del mondo SBK, il centauro italiano Max Biaggi.

    La carena – in carbonio e completa di cupolino, fiancate e codino – è stata messa all’asta sullo spazio eBay del Cesvi (www.cesvi.org).

    L’asta durerà fino alla mezzanotte di domenica 19 e vede tante altre memorabilia offerte accanto alla carena tricolore dell’Aprilia, provenienti dal mondo della musica e dello spettacolo (grazie alla partecipazione di Radio Deejay e del Trio Medusa) ma soprattutto dello sport: i tifosi di Roma, Lazio e Milan, per esempio, potranno aggiudicarsi le magliette autografate da De Rossi, Hernanes e Ibrahimovic.

    Ma il cimelio finora più ricercato sembra essere proprio la carena di Max Biaggi, che ha raggiunto ad oggi il prezzo di 805 euro. Segnale della popolarità e dell’affetto che circonda il Corsaro e l’Aprilia RSV4, la moto italiana più vincente nei campionati mondiali velocità del 2010 con dieci vittorie e la conquista del titolo di Campione del Mondo SBK sia nella categoria piloti (la prima volta per un centauro italiano) che in quella costruttori.

    L’asta (http://myworld.ebay.it/cesvionlus/) si concluderà domenica 19 dicembre dopo la ventiquattro ore di “maratona ” in diretta su Radio Deejay dedicata dedicata a “Fermiamo l’AIDS sul nascere”… Tifosi di Biaggi, affrettatevi!