Max Biaggi ironico su Valentino Rossi: “Stoner almeno vinceva in Ducati”

Biaggi dopo la vittoria ottenuta a Brno, si lascia andare a qualche dichiarazione al veleno sul suo storico rivale, Valentino Rossi

da , il

    biaggi su rossi ducati

    Il campione mondiale della Superbike, Max Biaggi dopo aver vinto la gara 2 sul tracciato internazionale di Brno ed aver ridotto a 30 punti il distacco che lo separa dal leader della classifica mondiale, Carlos Checa, ha parlato di molti argomenti che riguardano il mondo delle due ruote. Dalla piccola rivalità nata con il connazionale, Marco Melandri al rivale di sempre, Valentino Rossi, in questo momento in difficoltà nella MotoGP. Ecco quanto ha detto il Corsaro romano: “adesso è facile dare addosso a Valentino Rossi ed io mi tiro indietro, non voglio esser il primo a farlo”.

    Biaggi dopo aver vinto la volata contro Melandri tra le curve di Brno, commenta l’entusiasmante sfida contro l’ex centauro della Honda Gresini MotoGP: “l’anagrafe lo favorsice, ha dodici anni meno di me. Io sono come un caterpillar, alla seconda gara rendo di più. Dovrebbe essere il contrario, ma va bene così. La rivalità? In realtà non c’è”.

    Ma è con la rivalità contro Rossi che il romano riesce ad essere più pungente, facendo notare lo zero presente nella casella delle vittorie del pesarese in MotoGP: “è normale che tra connazionali forti si creino titoli sui giornali. Su Rossi c’è poco da dire. Stoner ogni tre gare ne vince almeno una”.