McLaren: Hamilton sta per firmare il rinnovo del contratto

Formula 1: la McLaren conferma che le trattative per il rinnovo del contratto con Lewis Hamiltno sono a buon punto

da , il

    mclaren rinnovo contratto hamilton

    La notizia arriva direttamente dal quartier generale di Woking: Lewis Hamilton sta per firmare il rinnovo del contratto con la McLaren. Una volta che il fatto sarà ufficiale, potremmo guardarci allo specchio e chiederci, con retorica, dove diavolo potevamo seriamente pensare che andasse il campione anglocaraibico. Le opzioni, in effetti, non gli mancavano. Ce n’erano alcune decisamente curiose, altre stimolanti, altre ancora completamente pazze ma di grande fascino. Il riferimento, in quest’ultimo caso, è all’approdo in Ferrari al fianco di Fernando Alonso. S’intende. Restando più con i piedi per terra, il campione del mondo 2008 poteva sperare in un paio di chiamate che avrebbero segnato una svolta storica nella sua carriera: da una parte la Lotus per prendere il posto di un possibile partente Kimi Raikkonen, dall’altra la Mercedes nel caso in cui Michael Schumacher optasse per il ritiro.

    Hamilton resta alla McLaren

    Molto probabilmente, né Raikkonen, né Schumacher si muoveranno dalle loro attuali collocazioni in Lotus e Mercedes. Non è per questo, ovviamente, che Lewis Hamilton resterà in McLaren. Il pilota inglese è figlio della scuderia di Woking con la quale ha un rapporto quasi indissolubile. Il quasi è d’obbligo per un semplice motivo: un campione del suo calibro vive per vincere ed il prendere atto di avere un mezzo non all’altezza della sua situazione può far nascere in testa tanti strani pensieri. Per almeno un altro paio d’anni, comunque, il matrimonio proseguirà. A darne conferma è Jonathan Neale:“Siamo molto vicini a chiudere la trattativa ed il dialogo sta proseguendo. Per ovvi motivi non posso dire di più in questo momento. Comunque stiamo lavorando per trovare una base favorevole per tutte le parti, perchè è quello che vogliamo entrambi”.

    McLaren: titolo 2012 ancora possibile

    Secondo Neale, Lewis Hamilton ha ancora ottime chance di rivaleggiare con Fernando Alonso, Sebastian Vettel e Mark Webber per la conquista del titolo mondiale 2012 di Formula 1. Come detto, la fiducia nelle possibilità della McLaren di sfornare monoposto competitive è alla base del rinnovo del contratto. “La matematica dice che è ancora tutto possibile: con 25 punti per ogni vittoria le cose possono cambiare molto rapidamente. Abbiamo una vettura veloce e in Ungheria siamo andati meglio rispetto alla Ferrari. Lewis poi è un combattente e ama le sfide. Deve solo sentirne l’odore e capire che la squadra lo segue. Per questo sono convinto che possiamo continuare a lottare per il titolo fino al termine della stagione”, ha dichiarato il managing director.