McLaren Mp4-23 è l’arma segreta di Ron Dennis per riprendersi onore, gloria e rispetto

McLaren Mp4-23 è l’arma segreta di Ron Dennis per riprendersi onore, gloria e rispetto

da , il

    McLaren Mp4-23 è l'arma segreta di Ron Dennis per riprendersi onore, gloria e rispetto

    Non ce lo si aspettava neanche a Stoccarda. In occasione della presentazione della MP4-23, invece, Ron Dennis c’era. Ligio al suo nuovo stile da basso profilo, il boss McLaren non ha fatto proclami clamorosi ma ha lasciato comunque intendere che il 2008 dovrà obblgatoriamente essere l’anno del riscatto.

    “Il nostro obiettivo – spiega Dennis senza mezze misure – è quello di lottare per entrambi i titoli mondiali. Siamo pronti per affrontare un’altra stagione competitiva che vogliamo prosegua quanto fatto di buono nell’anno scorso”. “Per non perdere terreno sui rivali – prosegue il boss della McLaren – abbiamo lavorato molto duramente durante i test invernali perché volevamo portare la MP4-23 al più presto in pista. Vogliamo garantire lo sviluppo ideale prima di partire per l’Australia”. “Presentare la nuova monoposto a Stoccarda - conclude Ron Dennis smorzando le polemiche e dipingendo unità d’intenti a tutti i livelli del team – è la dimostrazione che la squadra è unita e che la partnership con Mercedes Benz è più forte che mai”.

    In ballo c’è molto più che un campionato mondiale. Per gente ferita ed umiliata come lo sono alla McLaren c’è un onore infangato da ripulire in fretta. In questo senso, anche il braccio destro di Ron Dennis, Martin Whitmarsh, si mostra doverosamente fiducioso:“Abbiamo iniziato lo sviluppo della MP4-23 circa 10 mesi fa. Tutti a Woking, Brixworth e Stoccarda hanno lavorato duramente anche durante le feste pur di essere pronti ad inizio anno. Sino ad ora ci siamo basati sulle simulazioni e queste ci hanno dato riferimenti molto confortanti. Da oggi ci sono 68 giorni dilavoro prima di Melboune e tutti nel team sono fortemente motivati a raggiungere il massimo della competitività”.